Grave infortunio sul lavoro: due operai hanno perso la vita

Morti a causa del crollo di un'antenna per le telecomunicazioni. Gli operai, uno 52enne e l'altro di 33 anni, erano imbracati e sono stati schiacciati dal traliccio

Mazara del Vallo – Due operai sono morti oggi a causa del crollo di un’antenna per le telecomunicazioni. È accaduto a Mazara del Vallo, dove i due stavano lavorando alla manutenzione dell’antenna. Il primo operaio a perdere la vita è Giuseppe Romeo, aveva 52 anni e lavorava insieme al collega su un traliccio della Telecom – che si è spezzato alla base – per conto di una ditta del capoluogo siciliano, la Romeotel.

Nelle ore successive è deceduto anche l’altro operaio Vincenzo Miraglia, 33 anni. L’uomo è morto all’ospedale “Civico” di Palermo, dove era stato trasportato con un elicottero del 118. Gli operai, entrambi di Palermo, erano imbracati e sono stati schiacciati dal traliccio.

L’incidente è avvenuto intorno alle 9.30 in contrada Affacciata.

Giuseppe-Romeo-e-Vincenzo-Miraglia.

Giuseppe-Romeo-e-Vincenzo-Miraglia

Giuseppe-Romeo-e-Vincenzo-Miraglia

views:
5589
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Morti a causa del crollo di un'antenna per le telecomunicazioni. Gli operai, uno 52enne e l'altro di 33 anni, erano imbracati e sono stati schiacciati dal traliccio
MarsalaLive