Anche WhatsApp introduce le “Storie”: la nuova funzione da oggi

Sarà possibile creare sequenze foto e video “super pazzerelle” con filtri e scritte da mettere all’interno di uno “Stato”, visibili dai nostri contatti e che si cancelleranno automaticamente dopo 24 ore

Marsala – 1,2 miliardi di utenti mensili, 60 miliardi di messaggi giornalieri di cui 3,3 miliardi sono foto e 760 milioni video. Sono gli spaventosi numeri di WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea per smartphone che ha appena annunciato di voler introdurre le “Storie”. A quanto pare Snapchat ci aveva visto lungo, e così dopo Instagram e Facebook, anche WhatsApp ha deciso di proporre la stessa pietanza (da notare che questi tre social sono tutti proprietà di Facebook).

La nuova funzione – dopo i primi test beta avvenuti a novembre 2016 – sarà disponibile in fase di roll-out a partire da mercoledì 22 febbraio, dalle ore 18, per gli utenti di iPhone, Android e dispositivi Windows. Sarà quindi possibile creare sequenze foto e video “super pazzerelle” con filtri e scritte da mettere all’interno di uno “Stato”, visibili dai nostri contatti e che si cancelleranno automaticamente dopo 24 ore.

Gli utenti potranno condividere i loro “Stati” con tutti i contatti o solo alcuni, a seconda delle impostazioni di privacy selezionate, i quali potranno rispondere privatamente sotto crittografia End to End. Al momento non è ancora stato svelato il layout della nuova funzione, bisognerà aspettare domani per scoprirlo.

views:
944
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sarà possibile creare sequenze foto e video “super pazzerelle” con filtri e scritte da mettere all’interno di uno “Stato”, visibili dai nostri contatti e che si cancelleranno automaticamente dopo 24 ore
MarsalaLive