New Generation al Carnevale di Petrosino con “Capitano, c’è il vino in mezzo al mare”: ecco l’inno

Ascolta il brano scritto da Peppe Amato, Peppe Maggio, Enzo Amato e Alessandro Gagliano. "La ricchezza e bellezza del Mare, la bontà del Vino, prodotto unico per il territorio di Petrosino, si unisce alla crisi agricola..."

Petrosino – Il Gruppo “New Generation” si ripresenta al Carnevale Petrosino 2017 con “Capitano, c’è il vino in mezzo al mare”. L’anno scorso il pubblico ha condiviso e apprezzato la scelta dei ragazzi e la giuria li ha premiati come miglior “Maschera 2016” con il tema/titolo “C’un coippo di sirena ‘u paziente si rasserena”. Soddisfazione per il gruppo di giovanissimi che per la prima volta avevano partecipato ufficialmente al Carnevale di Petrosino.

Adesso si ripresentano con “Capitano, c’è il vino in mezzo al mare”. Salvatore Di Bella, leader del gruppo: “La ricchezza e bellezza del Mare, la bontà del Vino, prodotto unico per il territorio di Petrosino, si unisce alla crisi agricola… La più grande risorsa economica del Comune si trova in mezzo al mare, in una barca… Bellezza e pericolosità per la possibilità di affondare. Il Capitano e il Carnevale ci salveranno”.

L’inno (su melodia sciacchitana) è stato scritto da Peppe Amato, cantato e arrangiato da Peppe Maggio. Enzo e Alessandro Gagliano hanno scritto il testo.

Il testo della canzone:

Capitano c’è il vino in mezzo al mare  
di Peppe Amato e Peppe Maggio – Enzo Amato e Alessandro Gagliano

U Carnevale serve pi scialare
E’ comu avire un figghio a maritare
Sta vaicca il buon vino porterà
E il capitano, calici alzerà

Arriva dritta dritta su nel mare
A Petrosino un’onda s’alzerà
Un semplice balletto di colore
Per festeggiare il frutto del sudore

All’arrembà, all’arrembà, all’arrembaggio
Ci voli facci tosta, figato e curaggio
Oh Capitano in mezzo al mare c’è stu vino
Ma l’importante chi attraccu e restu vivo
All’arrembà, all’arrembà, all’arrembaggio
Ci voli tanta foizza e spirito selvaggio
Si affunnamo in mezzo al mare
Mamma mia n’ama a saivvare
Buttami tu st’ancora
Se beviamo tutto al mare
Ni putemo abbuturare
E goditi stu Carneval

Scinno di sta vaicca ammaraggiato
Stu mare cu stu vino è un po’ agitato
Sta festa tantu sule porterà
E il Capitano, lui ci guiderà

Il vino sai prepara i nostri cuori
Li rende forti e pronti alla passione
La vita è una barca in mezzo al mare
Il Capitano lui ci salverà

All’arrembà, all’arrembà, all’arrembaggio
Ci voli facci tosta, figato e curaggio
Oh Capitano in mezzo al mare c’è stu vino
Ma l’importante chi attraccu e restu vivo

All’arrembà, all’arrembà, all’arrembaggio
Ci voli tanta foizza e spirito selvaggio
Si affunnamo in mezzo al mare
Mamma mia n’ama a saivvare
Buttami tu st’ancora
Se beviamo tutto il mare
Ni putemo abbuturare
E goditi stu Carneval

capitano-c-è-il-vino-in-mezzo-al-mare-new-generation-carnevale-petrosino-1

capitano-c-è-il-vino-in-mezzo-al-mare-new-generation-carnevale-petrosino-2

capitano-c-è-il-vino-in-mezzo-al-mare-new-generation-carnevale-petrosino-4

capitano-c-è-il-vino-in-mezzo-al-mare-new-generation-carnevale-petrosino-5

capitano-c-è-il-vino-in-mezzo-al-mare-new-generation-carnevale-petrosino-3

Media

views:
4539
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Ascolta il brano scritto da Peppe Amato, Peppe Maggio, Enzo Amato e Alessandro Gagliano. "La ricchezza e bellezza del Mare, la bontà del Vino, prodotto unico per il territorio di Petrosino, si unisce alla crisi agricola..."
MarsalaLive