Il 6 e 7 marzo all’Alberghiero Chiara Gamberale presenta “Qualcosa”

"Qualcosa" è un libro che va letto tutto d’un fiato, per percepire la sua essenza e per farsi trasportare in "qualcosa di più"

L’Istituto Alberghiero “I. e V. Florio” di Erice ospiterà il 6 e il 7 marzo la scrittrice, conduttrice radiofonica e televisiva Chiara Gamberale, che presenterà il suo nuovo libro edito da Longanesi dal titolo “Qualcosa”. Una storia che ha la leggerezza della fiaba e la profondità di un classico. Un’originalissima riflessione sul dolore, l’amicizia, l’amore e il (non) senso della vita a partire dallo «spazio vuoto» che ognuno ha dentro di sé.

L’appuntamento, organizzato assieme alla Libreria Galli, partner della scuola per il ciclo di “Incontri” con l’autore” si articolerà in due giornate con tre distinte iniziative: il 6 marzo alle ore 11 Chiara Gamberale incontrerà gli alunni dell’istituto diretto dalla professoressa Pina Mandina nella sede di via Barresi a Casa Santa; nel pomeriggio, alle ore 17, l’autrice incontrerà i giovani della sede di Erice Centro Storico e la cittadinanza al teatro Gebel Hamed e l’indomani, il 7 marzo alle ore 11, ancora nelle sede di Casa Santa, una rappresentanza di alunni delle scuole medie del territorio.

“Qualcosa”, che segue il grande successo di “Adesso”, pubblicato da Feltrinelli, è un libro che va letto tutto d’un fiato, per percepire la sua essenza e per farsi trasportare in “qualcosa di più”.

“Sono convinta che l’incontro con Chiara Gamberale sarà molto apprezzato dai nostri ragazzi. E’ un’autrice che sa farsi seguire con intensità – dice il Dirigente Scolastico, Pina Mandina -. In questo nuovo libro Chiara Gamberale, con la sua solita bravura narrativa, parla di dolore e d’amore, di “buchi nel cuore” e di vuoti che diventano passaggi segreti, di come fare a non farci risucchiare da queste mancanze. Ritengo che ne scaturiranno un bel dialogo e delle interessanti riflessioni”.

L’incontro con la Gamberale segue quello svoltosi nei giorni scorsi con Massimo Bisotti, autore di “Un anno per un giorno”, e precede, invece, quello in programma il 31 marzo con Giacomo Mazzariol.

views:
865
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Qualcosa" è un libro che va letto tutto d’un fiato, per percepire la sua essenza e per farsi trasportare in "qualcosa di più"
MarsalaLive