Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Carnevale a Petrosino, vince il carro “Noi invincibili eroi” del Gruppo Musa. Guarda la premiazione

Ecco gli altri premi - "La Banda di Radio Azzurra Marsala" ha allietato con 5 ore e mezza di diretta. Il premio della "Critica-Originalità del tema" è andato al carro allegorico "L'Italia allo sba...raglio!"

Petrosino – Al Carnevale a Petrosino 2017 ha vinto il carro allegorico “Noi invincibili eroi“. La giuria ha scelto il lavoro presentato dal Gruppo Musa, il cui presidente è Bartolo Abrignani. La giuria tecnica del Carnevale era composta da quattro esperti. Presidente di questa giuria era l’architetto marsalese Antonio Mauro (anche artista e pittore). Gli altri componenti: Ambra Laura Maria Rinaldo, Mario Ottoveggio e Maria Rita Giasone. Guarda il video della premiazione su Facebook: clicca qui

Tutti, comunque, meritano un applauso per l’impegno e la passione. Quest’anno c’erano 4 carri allegorici, buone coreografie, costumi curati e gruppi mascherati molto originali. Peccato per la poca partecipazione ai carri, solo bambini e carristi. E gli inni, tre su cinque, provenivano ancora una volta da Sciacca, un vero peccato, soprattutto se si pensa che di artisti validi ne abbiamo nel territorio davvero tanti. Dei talenti che potrebbero portare una musica e dei suoni più vicini alla nostra tradizione e alla nostra cultura. Un plauso va dato a Peppe Maggio, Peppe Amato, Francesco Anastasi ed Enzo Amato che ogni anno danno un contributo di scrittura locale. E’ ancora poco, troppo poco. Ieri sera a Petrosino la premiazione si è svolta sul palco montato all’inizio del viale “Giacomo Licari”. A presentare la serata Vittoria Abbenante. Sul palco la giunta e il sindaco Gaspare Giacalone, accolto da pochi, “imbarazzanti”, applausi contati.

Gli altri premi di questa edizione del Carnevale di Petrosino. Il premio della “Critica-Originalità del tema” è andato al carro allegorico “L’Italia allo sba…raglio!“, presentato dall’associazione “Micael” presieduta da Danilo Di Gaetano. Premio “Fantasia-Originalità dei costumi” al gruppo “La Speranza“, di Matteo Parrinello, che ha presentato il carro “I Romani, meno male che ci siete viatre“. Il premio per la migliore “Musica e coreografia” all’associazione “Petros-sinis“, presieduta da Gaspare Emiliano, che ha presentato il carro “Kung-fu Panda“. L’inno del carro è stato scritto (musica) e cantato da Francesco Anastasi, suonato da Peppe Amato, il testo è di Enzo Amato. Il premio al gruppo “Fuori concorso” è stato assegnato dalla giuria ancora una volta al gruppo “New Generation“, diretto da Salvatore Di Bella, con il carro minore “Capitano, c’è il vino in mezzo al mare“. Successo per l’inno scritto da Peppe Amato, Peppe Maggio, Enzo Amato e Alessandro Gagliano, che quasi tutti hanno canticchiato in questi quattro giorni di manifestazione (clicca qui). Quattro giurati, quattro carri allegorici, quattro premi… Tutto perfetto!

Anche il “Premio Popolare” è andato al Gruppo Musa, con il carro “Noi invincibili eroi”. La novità di quest’anno, infatti, si chiamava “Vota il tuo carro preferito”, bastava andare sul sito del Comune e con una procedura complicatissima votare il carro preferito (potevano esprimere la preferenza solo i cittadini di Petrosino, si doveva inserire il codice fiscali ed altri dati personali…). Non si conoscono, al momento, i voti andati ai rispettivi carri allegorici e il numero dei votanti di questo premio – quasi – popolare.

“La Banda di Radio Azzurra”, con lo show radiofonico “Chiacchiere“, ha allietato per 5 ore e mezzo la diretta radio e su Facebook dal “Viale”. Enzo Amato, Nicola Anastasi, Calogero Ferreri, Ezio Gerardi, Dario Tumbarello, Alessandro Gagliano e Fabio Costantino erano collegati con Radio Azzurra Marsala (97.800 Fm) per il terzo anno consecutivo, trasmettendo il Carnevale “live” dalla la cartolibreria “Giovanna”.

Noi invincibili eroi, Gruppo Musa” – “Il carro nasce dall’idea pirandelliana delle tante maschere e dei pochi volti. L’idea è che ognuno di noi nella vita quotidiana cerca sempre di apparire come un supereroe, coraggioso e forte, mentre in realtà siamo tutti uomini fragili, ognuno con le sue debolezze. L’allegoria principale del carro è proprio la presentazione del supereroe per eccellenza, che è Hulk, che in realtà indossa solo una maschera dietro la quale c’è il volto di un bambino. Abbiamo lavorato dai primi giorni di novembre, siamo un gruppo composta da circa 25 persone e per realizzare il carro abbiamo utilizzato principalmente ferro, rete, colla e carta”.

gruppo-musa-carnevale-petrosino-2017

Noi invincibili eroi - Gruppo Musa

Carnevale di Petrosino 2017 - i 4 Carri Allegorici

I Romani, meno male che ci siete viatre - La Speranza

L’Italia allo sbaraglio - Micael

Kung-fu Panda - Petros-sinis

Capitano, c’è il vino in mezzo al mare - New Generation

chiacchiere-radio-azzurra-marsala-banda-carnevale-petrosino-home

Media

views:
9206
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Ecco gli altri premi - "La Banda di Radio Azzurra Marsala" ha allietato con 5 ore e mezza di diretta. Il premio della "Critica-Originalità del tema" è andato al carro allegorico "L'Italia allo sba...raglio!"
MarsalaLive