Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Marsala, 30 studenti hanno visitato Palazzo VII Aprile e Sala delle Lapidi

Questa l’esperienza di una delegazione di studenti dell’Istituto Abele Damiani di Marsala, diretto dal dirigente Domenico Pocorobba

Marsala – Una lezione di cittadinanza e costituzione svolta fuori dall’aula ordinaria, nel corso della quale 30 studenti hanno potuto visitare Palazzo VII Aprile e sedersi nei banchi dell’Aula consiliare per un approfondimento sui compiti e il funzionamento del consiglio comunale marsalese.

Questa l’esperienza di una delegazione di studenti dell’Istituto Abele Damiani di Marsala, diretto dal dirigente Domenico Pocorobba, che si è recata venerdì 24 febbraio a Sala delle Lapidi. Ad accogliere gli studenti, accompagnati dai docenti di storia Isaia, Patti e Sciacca, il team degli operatori comunali in servizio presso lo storico palazzo e il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano.

I ragazzi sono stati ricevuti in Aula consiliare, dove hanno preso posto tra i banchi dei consiglieri comunali e dove sono stati loro illustrati i compiti e il funzionamento dell’Assemblea cittadina. Il Presidente si è rivolto ai giovani studenti spiegando dettagliatamente le modalità in cui si svolge una seduta consiliare, dove siede la maggioranza e dove l’opposizione, il ruolo del sindaco e degli assessori, delle commissioni, la presenza della cittadinanza in aula e quando una seduta si può rendere aperta.

In maniera composta e simpatica gli studenti hanno posto delle domande alle quali Sturiano ha risposto puntualmente, sottolineando anche la storia dell’edificio ed in particolare della Sala delle Lapidi così chiamata per le numerose targhe in marmo commemorative dei personaggi marsalesi che hanno fatto la storia della città. Fra questi emerge proprio Abele Damiani, appassionato rivoluzionario che il 7 Aprile 1860, aderendo alla rivolta della Gancia cominciata a Palermo, sventolò da questo edificio il tricolore in opposizione al regime borbonico e anticipando di qualche giorno quella che sarebbe stata la sua collaborazione all’impresa garibaldina.

Il Presidente Sturiano ha ringraziato gli insegnanti e gli allievi per la presenza in aula ed ha invitato i ragazzi “a credere nella propria cultura, a credere in se stessi e nella partecipazione democratica”. Al momento dei saluti il Presidente ha donato agli studenti un gagliardetto con lo stemma della città di Marsala come ricordo della giornata, complimentandosi per l’emozione e l’interesse mostrati e augurando loro di diventare cittadini attivi. [Istituto “Abele Damiani”]

views:
1351
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Questa l’esperienza di una delegazione di studenti dell’Istituto Abele Damiani di Marsala, diretto dal dirigente Domenico Pocorobba
MarsalaLive