Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Sabato in Molise “Europea 92 Isernia – Sigel Marsala Volley”

Una gara, quella che si disputerà alle 18.30 in terra molisana (che verrà trasmessa in diretta streaming sul sito www.effesportisernia.net), dai tanti significati

Sopita l’eco delle elezioni federali e mentre all’orizzonte già si profila l’importante partecipazione della società lilybetana alla “partita della solidarietà”, che si svolgerà allo stadio “Nino Lombardo Angotta” di Marsala la mattina del prossimo 3 aprile, ecco che la Sigel è già pronta a rituffarsi tra i flutti impetuosi del campionato. Con la spedizione azzurra pronta a imbarcarsi per la “missione” di Isernia. Una gara, quella che si disputerà sabato alle 18,30 in terra molisana (che verrà trasmessa in diretta streaming sul sito www.effesportisernia.net), dai tanti significati.

E’ inutile negarlo, ma la sconfitta interna contro l’Europea 92 (1-3, ndr) brucia ancora (nell’immagine una fase di quella gara). E tanto, per giunta. Una sconfitta che ebbe l’anestetizzante potere di spezzare le buone trame di classifica della squadra di Ciccio Campisi. Che perse l’imbattibilità casalinga e che, in quel momento, sentì vacillare il terreno sotto i propri piedi. Perdendo una parte di quelle certezze che, dopo il buon inizio di campionato, andavano pian piano maturando. Ma la straordinaria forza d’animo delle atlete azzurre, che con cocciuta caparbietà si sono rimesse in gioco col passare delle giornate, è riuscita ad annullare gli effetti altrimenti dannosi di quel risultato. Che allora sembrò demoralizzare forse un po’ tutti oltre il dovuto. Isernia, si badi bene dal pensare il contrario, è squadra compatta e arcigna.

Ma la Sigel che domattina partirà alla volta della città molisana, sa bene di dover aggiungere punti preziosissimi alla graduatoria di un torneo equilibrato. Sa bene anche che vendicare sportivamente quella battuta d’arresto vorrebbe poter dire avvicinarsi ancor di più al secondo posto. Distante soltanto il breve intervallo di tre punti. Tanta rabbia in corpo, ne siamo sicuri, cova nell’animo delle nostre atlete. Ma anche tanta consapevolezza del valore di un avversario staccato solo di una lunghezza.

Un avversario che è riuscito, nell’ultimo turno di campionato, a espugnare il campo di Arzano con un secco 0-3. E ansioso, a sua volta, di rimontare posizioni. Il roster dell’esperto coach Ciccio Montemurro non è cambiato di molto rispetto alla partita d’andata: ha sì perso la potenza della navigata schiacciatrice Daniela Ginanneschi (undici punti nel match del PalaBellina, passata nel girone C tra le file della Zambelli Orvieto), ma ha rilevato dalla capolista MAM S.Teresa la centrale Matilde Mercieca. Già protagonista pochi anni addietro della promozione della Golem Palmi in A/2. Per il resto tutte riconfermate nel mercato di riparazione, con le altre schiacciatrici Monitillo, Bernava e Santin, le centrali Murri e La Rocca, le palleggiatrici Baruffi e Angone, l’opposto Morone e il libero Boffa.

Una squadra più forte di quella già incontrata? Chiaramente sarà il campo a dare il responso inconfutabile. Una squadra comunque da affrontare come al solito con la massima concentrazione. Con una Sigel capace di ottenere risultati strepitosi proprio quando riesce a non concedere nulla all’avversario di turno. Una squadra che, senza per questo voler apparire di parte, ha dimostrato in quei frangenti di essere davvero la più forte del torneo. Una squadra che dovrà necessariamente dar seguito alla brillante vittoria contro Aprilia, per continuare a sognare in grande, senza porsi assolutamente alcun limite. Visto che, come detto, è capace di farlo.

views:
1082
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Una gara, quella che si disputerà alle 18.30 in terra molisana (che verrà trasmessa in diretta streaming sul sito www.effesportisernia.net), dai tanti significati
MarsalaLive