Nuova Pallacanestro Marsala perde con il Cus. A Santa Croce Camerina la prima dei play out

Situazione difficilissima per la Nuova Pallacanestro Marsala che, a seguito della sconfitta e della straordinaria vittoria della Virtus Trapani a Milazzo, chiude il campionato in ottava posizione

Troppa poca convinzione e troppo individualismo: la Nuova Pallacanestro Marsala si è così lasciata sfuggire l’occasione di conquistare gli ultimi due punti di campionato e torna sconfitta dalla gara contro il Cus Palermo per 70 a 60. Una gara che si è dimostrata ancora più agguerrita di quanto si poteva immaginare, con i padroni di casa decisi a difendere il proprio campo ad ogni costo. Il Cus si impone infatti per tutto il primo periodo chiudendolo avanti di 10: 24 – 14.

Nel secondo quarto Frisella e compagni riescono a recuperare e vanno alla pausa lunga sul 30 a 29. Se nei primi due quarti, la squadra lilibetana aveva tenuto piuttosto bene, dal terzo quarto in poi il gioco di squadra ha lasciato il posto a troppi individualismi. Di fronte alle prime difficoltà, invece di compattarsi, i marsalesi hanno tentato di risolvere la partita singolarmente senza però ottenere il risultato sperato.

Il terzo quarto finisce 49 – 45 e l’ultimo periodo vede ancora il Cus allungare le distanze chiudendo la gara 70 – 60. Merito va dunque dato ai padroni di casa per avere creduto che questa fosse la loro occasione e per aver e lottato fino in fondo per ottenere gli agognati due punti.

Situazione invece difficilissima ora per la Nuova Pallacanestro Marsala che, a seguito della sconfitta di ieri e della straordinaria vittoria – in contemporanea – della Virtus Trapani a Milazzo, chiude il campionato in ottava posizione. Questo vuol dire che ai play out la Nuova Pallacanestro Marsala incontrerà la sesta classificata del Girone Sud, ovvero la squadra di Santa Croce Camerina. Sarà proprio lì che domenica prossima, 12 marzo, i lilibetani dovranno giocarsi la prima gara dei playout.

“La sconfitta di ieri e l’inaspettata vittoria del Trapani ci hanno colpito. Lo sport è bello proprio perché, al di là di ogni previsione, la vittoria si deve conquistare sul campo e tutto può succedere. – commenta il coach della Nuova Pallacanestro Marsala, Peppe Grillo – In questo momento il morale è basso ma abbiamo una settimana di tempo per ricreare l’entusiasmo e trovare l’energia per affrontare la nuova sfida che ci attende. E’ certo che dobbiamo riflettere su quanto è accaduto e fare in modo che questi errori non si ripetano”.

PARZIALI : 24-14, 6-15, 19-16, 21-15.

Nuova Pallacanestro Marsala: Anton Perez 6, Russo 6, Frisella 11, Rizzo 24, Maggio 9, Colicchia 4, Cucchiara , Montalbano, Baseggio, 0
Architetto, Licari, Catalano n.e.

views:
893
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Situazione difficilissima per la Nuova Pallacanestro Marsala che, a seguito della sconfitta e della straordinaria vittoria della Virtus Trapani a Milazzo, chiude il campionato in ottava posizione
MarsalaLive