Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala
Crema e Cioccolato Inaugurazione Marsala

Lotta al degrado urbano: i Carabinieri effettuano un arresto

I militari, dopo averlo fermato e perquisito, hanno rinvenuto sotto il giaccone del giovane 20enne, un notebook di ultima generazione evidentemente oggetto di furto

Alcamo – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Alcamo, diretti dal Ten. Sebastiano Russo, hanno ascoltato le richieste di alcuni residenti che manifestavano preoccupazione per schiamazzi e danneggiamenti ad opera di giovani lungo le vie meno trafficate del centro storico. Nell’ambito dei controlli, disposti dal Comandante della Compagnia di Alcamo, Cap. Giulio Pisani, i Carabinieri del N.O.R. hanno setacciato il centro storico con uomini in abiti civile e in uniforme.

Alle 15.30 di ieri i Carabinieri hanno notato, lungo una delle vie segnalate dai residenti, Melia Mykola, ventenne ucraino, già ben noto all’Arma per essere sorvegliato speciale di pubblica sicurezza nonché tratto in arresto appena la scorsa settimana in quanto notato all’interno di un bar intento a guardare Napoli-Real Madrid quando sarebbe dovuto stare presso il proprio domicilio.

Ieri sera, i militari, seguendo il suo movimento a distanza, hanno notato che stava cercando di occultare qualcosa sotto la giacca. I Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento del Melia, dopo averlo fermato e perquisito, hanno rinvenuto sotto il giaccone del giovane, trattenuto dalla cinta dei pantaloni, un notebook di ultima generazione evidentemente oggetto di furto.

Nella caserma di Piazza Garibaldi, i Carabinieri del Radiomobile si appurava che il notebook era stato rubato pochi attimi prima da un auto in sosta. Il derubato, un alcamese 40enne, ha sporto formale denuncia e si è visto riconsegnare seduta stante dai Carabinieri il prezioso strumento che utilizza per lavoro. Per Melia Mykola si sono dunque aperte le porte del carcere di Trapani.

Proseguiranno dunque senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Alcamo lungo le arterie secondarie del centro storico al fine di prevenire e reprimere i reati contro la persona ed il patrimonio.

melia-mykola

views:
2367
ftf_open_type:
kia_subtitle:
I militari, dopo averlo fermato e perquisito, hanno rinvenuto sotto il giaccone del giovane 20enne, un notebook di ultima generazione evidentemente oggetto di furto
MarsalaLive