Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Marsala. “Biblioteca comunale? Nessuno, compreso gli impiegati, sa cosa significhi far silenzio”

Eleonora: "Indignata e stufa del menefreghismo e del poco rispetto che si ha a Marsala per lo studio"

Marsala – Gentile redazione, sono una studentessa del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e mamma di due splendidi bambini. È utile spiegare che lo studio è un impegno quotidiano pieno di ostacoli e necessita di opportuna serenità mentale e fisica. È proprio per questo che ho sempre cercato di studiare in Biblioteca nel tempo a disposizione, visto che a casa con due bambini è molto complicato. Sono arrabbiata, un po’ indignata e un po’ stufa del menefreghismo e del poco rispetto che si ha a Marsala per lo studio.

Da un anno e mezzo cerco di adattarmi a ciò che questa città mi offre. Vado in Biblioteca Comunale sperando di trovare il giusto equilibrio tra silenzio e concentrazione per poter studiare ma nessuno lì dentro, compreso impiegati, sa davvero cosa significhi “far silenzio”. Eppure è ben scritto fuori dalla sala studio. Ho un obiettivo nella vita e per quanto possa esser poco compreso o accettato da chi mi sta attorno non ammetto ASSOLUTAMENTE che possa esser calpestato.

Mi si risponde “basta chiedere”. Sì, elemosino silenzio che arriva in media per 30 minuti ma poi si ripresenta la stessa situazione visto che gli impiegati hanno un turno da rispettare e ciclicamente ci sono persone che vanno e vengono per completare le ore mensili (lavori mensili del Comune).

Inoltre, non posso tralasciare il fatto che in una struttura pubblica che ha una grossa rilevanza per noi studenti non esistano riscaldamenti in inverno o condizionatori d’estate. Non è presente nemmeno il wi-fi.

Lo studio è amore, passione e dedizione. Quasi ogni volta sono stata costretta a spostarmi in altra sede o ad andar via dalla Biblioteca per problemi di vario genere e per me è inammissibile. Non esistono altre aule studio in città (anche ad orario continuato) e questo è ancor più deridente. Perché bisogna accontentarsi?

Eleonora A.

views:
6678
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Eleonora: "Indignata e stufa del menefreghismo e del poco rispetto che si ha a Marsala per lo studio"
MarsalaLive