Divieto di trasporto dei mezzi agricoli sui camion: Pamela Orrù solleva la questione

La senatrice ha chiesto alla Commissione Lavori pubblici e Comunicazioni di interpellare gli uffici della Motorizzazione per acquisire informazioni dettagliate sulle motivazioni che hanno portato alla revoca delle autorizzazioni

La senatrice trapanese Pamela Orrù è intervenuta ieri pomeriggio nel corso dei lavori dell’8ª Commissione (Lavori pubblici e Comunicazioni), di cui è componente, per segnalare, ai fini di una loro risoluzione, i problemi degli agricoltori della provincia di Trapani riguardanti il divieto al trasporto delle macchine agricole e le macchine operatrici sui camion. Tale procedura, utile per trasferire trattori e mezzi simili fino ai poderi dove devono essere utilizzati, che sono spesso distanti dai luoghi dove vivono gli agricoltori, è stata finora autorizzata dagli uffici della Motorizzazione civile attraverso l’annotazione di appositi codici sul libretto di circolazione.

Come lamentato anche dai responsabili provinciali della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) – che nelle scorse settimane hanno avuto un incontro con il prefetto di Trapani e hanno inviato una nota alla senatrice Orrù – in occasione del rinnovo delle carte di circolazione a molti agricoltori è stato revocato il codice che autorizzava il trasporto dei trattori con il risultato che diversi di loro, controllati dalla Polizia stradale, a seguito di verbale hanno dovuto pagare pesanti sanzioni pecuniarie.

Da verifiche effettuate con la Direzione generale della Motorizzazione civile presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è emerso che non vi sarebbero ragioni né normative né amministrative che giustifichino il ritiro dell’autorizzazione al trasporto dei mezzi agricoli. Si tratterebbe di una decisione assunta dai competenti uffici della provincia di Trapani in base alla circostanza che la Regione Siciliana, in virtù della sua autonomia, ha competenza diretta sulle attività della Motorizzazione civile locale.

La senatrice Orrù ha chiesto alla Commissione Lavori pubblici e Comunicazioni di interpellare gli uffici trapanesi della Motorizzazione per acquisire informazioni dettagliate sulle motivazioni che hanno portato alla revoca delle autorizzazioni ed il presidente della commissione ha osservato che, trattandosi di una vicenda di stretta competenza degli uffici locali, potrebbe essere più utile convocare direttamente i responsabili in audizione dinanzi alla Commissione. La proposta ha trovato accoglimento da parte della commissione.

views:
10521
ftf_open_type:
kia_subtitle:
La senatrice ha chiesto alla Commissione Lavori pubblici e Comunicazioni di interpellare gli uffici della Motorizzazione per acquisire informazioni dettagliate sulle motivazioni che hanno portato alla revoca delle autorizzazioni
MarsalaLive