All’Alberghiero Giacomo Mazzariol presenta il suo libro: venerdì 31 marzo

Autore del libro dal titolo “Mio fratello rincorre i dinosauri”, ossia come la disabilità può renderci migliori e arricchire la nostra vita - La scuola partecipa alle Giornate FAI di Primavera

Venerdì 31 marzo alle ore 11 l’Istituto Alberghiero “I. e V. Florio” di Erice ospiterà nella sede di via Barresi a Casa Santa, nell’ambito degli “Incontri con l’autore”, Giacomo Mazzariol, autore del libro dal titolo “Mio fratello rincorre i dinosauri”, ossia come la disabilità può renderci migliori e arricchire la nostra vita, raccontando la bellezza della diversità. E’ la storia, vera, di Giacomo e Giovanni, fratelli. Il primo, vent’anni compiuti da poco, che narra la storia del secondo, fratello minore “nato con un cromosoma in più”, com’è il sottotitolo del libro edito da Einaudi.

Giacomo Mazzariol, 20 anni, è nato a Castelfranco Veneto, dove vive con la sua famiglia. Nel marzo del 2015 ha caricato su YouTube un corto, ‘The Simple Interview’, girato assieme al fratello minore Giovanni, che ne è il protagonista e ha la sindrome di Down. Il video ha avuto un’eco imprevedibile: i principali quotidiani gli hanno dedicato la prima pagina ed è stato commentato anche all’estero. Fino a diventare un libro letto e apprezzato in tutta Italia, in via di traduzione anche all’estero. Con ‘Mio fratello rincorre i dinosauri’ Giacomo Mazzariol ha scritto un romanzo di formazione in cui non ha avuto bisogno di inventare nulla.

Un libro che stupisce, commuove, diverte e fa riflettere. “Il libro racconta la storia di Gio ma soprattutto la storia di Giacomo che deve fare i conti con i propri ambivalenti sentimenti di adolescente – dice il Dirigente scolastico, Pina Mandina – travolto dall’amore per il fratello speciale e la paura di affrontarne pubblicamente la stranezza, fino a giungere alla consapevolezza che ciascuno a suo modo ha un “cromosoma” in più, ovvero un suo modo di vivere e di essere che lo rende unico e irripetibile. Che ciascuno rincorre qualcosa in cui ritrovare la propria felicità: i dinosauri appunto. E’ un romanzo di formazione che dà un grande messaggio educativo alle nuove generazioni”. L’incontro è realizzato in collaborazione con la Libreria Galli di Erice.

L’Istituto Alberghiero, intanto, sarà coinvolto, così come altri Istituti superiori della provincia, nella buona riuscita delle Giornate FAI (Fondo ambiente italiano) di Primavera, in programma il 25 e 26 marzo, organizzate dalla delegazione di Trapani. Gli alunni della scuola diretta dalla professoressa Mandina, svolgeranno il ruolo di apprendisti ciceroni sabato 25, dalle ore 10.30 alle 17 e domenica 26 dalle ore 10.30 alle 18, per la visita alla Tonnara di San Vito Lo Capo – a cura del gruppo Fai di Alcamo – con visite anche in inglese. L’Alberghiero di Erice si occuperà anche di una degustazione del ‘cuscusu’ alla trapanese predisposta per l’occasione. “Siamo orgogliosi di partecipare alla più grande festa di piazza dedicata ai beni culturali italiani organizzata dai volontari del FAI – dice il Dirigente Scolastico, Pina Mandina – una tra le tante attività excurriculari cui aderisce la nostra scuola. E per l’occasione sarà interessante farlo in questa rete di sinergie tra Comuni e istituti scolastici”.

views:
429
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Autore del libro dal titolo “Mio fratello rincorre i dinosauri”, ossia come la disabilità può renderci migliori e arricchire la nostra vita - La scuola partecipa alle Giornate FAI di Primavera
MarsalaLive