Clickoso - Soluzioni di marketing digitale
Clickoso - Soluzioni di marketing digitale

Imprenditore 35enne si suicida: dolore per una tragedia inspiegabile

Città sotto shock per la morte inspiegabile del giovane imprenditore. Aveva dato lavoro a parecchie persone, operava anche nel palermitano

Menfi – Fabrizio Pendola si è tolto la vita, questa mattina, all’interno dei locali della sua nota azienda: la Dekor Service. Un giovane che aveva dato lavoro a parecchie persone e che operava non solo nell’hinterland belicino, ma anche nel palermitano. Tutto farebbe pensare ad un suicidio, sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Menfi, subito accorsi dopo che alcuni operai avevano lanciato l’allarme. Quando è arrivata l’ambulanza ormai Fabrizio era già morto. Era un ragazzo brillante, allegro e pieno di vita.

Cosa può aver spinto Fabrizio ad un gesto cosi estremo? Resta un mistero, anche se la comunità Menfitana vorrebbe risposte, chiunque si interroga su questo gesto apparentemente inspiegabile. Anni fa, Fabrizio, aveva vinto al Superenalotto con un 5, bastava un numero per portare a casa milioni di euro. Aveva comunque fatto una buona e discreta vincita, festeggiando in paese la notizia. Lascia nel dolore i suoi familiari, la sua fidanzata avvocato e conosciuta a Menfi in quanto i suoi genitori hanno un’agenzia di pompe funebri. [da Castelvetranonews.it]

views:
15452
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Città sotto shock per la morte inspiegabile del giovane imprenditore. Aveva dato lavoro a parecchie persone, operava anche nel palermitano
MarsalaLive