“Noi, amministratori di condominio, e la raccolta differenziata a Marsala”

"Abbiamo proposto, oltre alla formazione ed informazione, di avere più bidoni proporzionati al numero di persone residenti nel condominio. Chiediamo, inoltre, di verificare che tutti i..."

Marsala – Nella giornata di giovedì 23 marzo, noi amministratori di condominio siamo stati convocati dal comandante della Polizia Municipale di Marsala per un incontro sulla raccolta differenziata. L’incontro ha come sempre evidenziato la nostra disponibilità di partecipare al miglioramento, in termini percentuali, della raccolta in condominio.

Si è instaurato, grazie alla professionalità e preparazione del Comandante dott.ssa Michela Cupini, e degli ispettori incaricati Maggio Bartolomeo e Parrinello Raimondo, una forte collaborazione per migliorare la sensibilità dei condomini/cittadini. Questa nuova procedura si svolgerà in due step, in un primo momento si inizierà una forte ed incisiva attività di formazione ed informazione dei cittadini residenti in condominio, per poi procedere con segnalazioni mirate per colpire coloro i quali continuano ad inquinare i bidoni, rendendo vano ogni sforzo profuso dalle persone volenterose.

Noi amministratori abbiamo proposto, oltre alla formazione ed informazione, reputata fondamentale per il miglioramento del servizio, di avere più bidoni proporzionati al numero di persone residenti nei condomini. Chiediamo, inoltre, di verificare che tutti i Condomini della Città abbiano predisposto, ove possibile, le isole di raccolta condominiali. Il personale incaricato al servizio, dovrà contattare i referenti dei vari palazzi, indicati nella targhetta esposta all’ingresso di ogni edificio come previsto per Legge, ricercando gli spazi o i locali utili ad accogliere i contenitori.

Noi amministratori professionali in questi anni ci siamo fatti carico di informare i cittadini condomini, commissionando cartelli illustrativi, adesivi per i bidoni per permettere una migliore identificazione dei contenitori adatti al materiale da differenziare, ma per essere sinceri lo stesso impegno a noi richiesto, non lo abbiamo visto da parte di altri.

Pertanto permetteteci di chiedere, gli Uffici pubblici, l’Ospedale e le Scuole differenziano? Hanno i cestini di raccolta separati per materiali all’interno dei propri locali? Ma soprattutto, i loro dirigenti sono stati mai multati in solido con i loro enti, come è stato fatto con noi amministratori, per l’inosservanza delle giornate di esposizione o per aver trovato contaminato da materiale improprio un bidone di raccolta?

Queste domande non vogliono avere un tono polemico, ma semplicemente sottolineare che per poter migliorare la percentuale raggiunta oggi, bisogna procedere in modo organico, individuando tutte le aree che possono avere un margine di miglioramento.

Gli Amministratori presenti:
Abrignani Giuseppe
Baldassano Ruggero
Mauro Marcello
Pace Gianluca
Ricci Francesco
Vanella Leonardo
Vinci Carlo

views:
2230
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Abbiamo proposto, oltre alla formazione ed informazione, di avere più bidoni proporzionati al numero di persone residenti nel condominio. Chiediamo, inoltre, di verificare che tutti i..."
MarsalaLive