Marsala, successo per le giornate del FAI: a far da “ciceroni” sono stati gli studenti

A svolgere le funzioni di guida sono stati gli studenti degli Istituti “Giovanni XXIII-Cosentino”, “Pascasino”, “Garibaldi”, “Ruggieri”, “Garibaldi-Pipitone” e “Luigi Sturzo”

Marsala – Oltre tremila e settecento persone, lo scorso fine settimana, hanno letteralmente preso d’assalto i siti scelti dal Fondo Ambiente Italiano – sezione di Marsala, presieduto da Elisabetta De Vita, in occasione delle giornate del Fai di Primavera. Si è trattato del Parco Archeologico di Porta Nuova e del restaurato Museo Lilibeo, dell’ipogeo di Crispia Salvia, del Parco delle Cave e della Chiesa della Madonna della Grotta.

La prima giornata, venerdì 24 marzo, riservata agli studenti delle varie scuole marsalesi ha fatto registrare una consistente presenza sia al Baglio Anselmi che all’ipogeo di via Massimo D’Azeglio. Nota assai interessante è stata quella che a far da “ciceroni” sono stati studenti, appositamente e preventivamente formati, che hanno saputo illustrare le opere sia in lingua italiana che inglese.

Stessa cosa è avvenuta anche negli altri siti culturali della Città. Successo di partecipazione anche per il Parco delle Cave il giorno successivo (sabato 25 marzo). Qui è anche arrivata una troupe della Rai che ha realizzato e successivamente trasmesso un servizio speciale su questa importante location culturale e ambientale della nostra Città.

Domenica, infine, la giornata conclusiva alla Madonna della Grotta con tante presenze anche in questo sito. A svolgere le funzioni di guida sono stati, in particolare, gli studenti degli Istituti Superiori “Giovanni XXIII-Cosentino”, “Pascasino”, “Garibaldi”, “Ruggieri” e degli Istituti Comprensivi “Garibaldi-Pipitone” e “Luigi Sturzo”.

Giornate-di-primavera-fai-marsala-siti-e-cave-di-tufo (1)

Giornate-di-primavera-fai-marsala-siti-e-cave-di-tufo (2)

views:
2659
ftf_open_type:
kia_subtitle:
A svolgere le funzioni di guida sono stati gli studenti degli Istituti “Giovanni XXIII-Cosentino”, “Pascasino”, “Garibaldi”, “Ruggieri”, “Garibaldi-Pipitone” e “Luigi Sturzo”
MarsalaLive