Marsala, ottava edizione della rassegna di Vini Siciliani “Enodamiani”

I vini vincitori del 2017. Migliori Spumanti: Luna di notte (Cantine Cellaro), Rosè (Colomba bianca), Nero Luce (Principe di Butera). Miglior Vino Bianco: Cataratto (Ferreri), Taifè (Fina)...

Marsala – E’ cominciata sotto i migliori auspici l’8^ edizione della rassegna di Vini Siciliani “Enodamiani”, l’appuntamento organizzato dall’I.I.S.“ Abele Damiani”, in collaborazione con l’AIE, Associazione Enologi Enotecnici Italiani – sezione Sicilia – l’Istituto Regionale della vite e del Vino, l’Associazione Italiana Sommelier, la Federazione italiana Cuochi e l’Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino), il patrocinio del Comune e della Regione Siciliana – Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari – e il sostegno di numerose cantine e aziende locali e non solo.

Mercoledì 29 nell’Aula Magna dell’Istituto si è svolta la sesta edizione Original Cocktail, gara interna rivolta agli alunni dell’Istituto Alberghiero. Il concorso prevedeva la presentazione di cocktails originali creati dagli alunni con tecnica libera e fino allo scorso anno era riservato agli alunni di sala del Damiani. Da quest’anno si è voluta aprire la partecipazione ad altri Istituti Alberghieri e la proposta ha riscosso grande successo. G partecipanti sono state: “Cascino” di Palermo, IPSEOA “Florio” di Erice, I.I.S. “Amato Vetrano” di Sciacca, “Ferrara” di Mazara del Vallo, “V.Titone” di Castelvetrano, I.I.S. “Pirandello” di Bivona. Il giudizio finale è stato il frutto di ben due giurie: una tecnica, che ha avuto il compito di osservare la preparazione e il servizio in sala, e, assoluta novità di quest’anno, una giuria di degustazione che ha lavorato in ambiente riservato e ha potuto giudicare libera da condizionamenti e con assoluta obiettività. La giuria tecnica era formata da barman affermati, professionisti del settore e ben tre esperti ex allievi del Damiani. Per la gara interna i vincitori sono: Rodano Carmela, Abate Giuseppe, Criscenti Vanessa.

Il premio Enodamiani è andato a: 1) Barraco Gaspare (IPSEOA di Erice); 2) Cusimano Gabriele (Cascino di Palermo); 3) Sansone Giuseppe (Amato Vetrano di Sciacca); per la migliore decorazione il premio è andato a Sammartano Jonatan (IPSEOA di Erice).

Grande attenzione viene riservata ogni anno ad alunni “speciali” che frequentano l’Istituto alberghiero con l’assegnazione di un premio speciale che è stato attribuito a Lucrezia, alunna del corso di sala.

Giovedì 30 nell’Aula Magna dell’Istituto si è svolto l’evento “Esperti a confronto” per una degustazione di circa 200 vini provenienti da 100 aziende siciliane.Diversi gli addetti ai lavori che vi hanno preso parte, tra cui rappresentanti di Assoenologi, dell’Ais, giornalisti di settore, dell’ONAV, dello stesso Istituto Agrario e ancora docenti della Facoltà di Enologia, che con le loro valutazioni hanno decretato i vini vincitori della rassegna 2017. Per questa rassegna gli esperti hanno utilizzato la tecnica dei concorsi internazionali che consiste nella condivisione dei pareri all’interno delle cinque commissioni.

I vini vincitori dell’Enodamiani 2017 sono: Migliori Spumanti – 1) Luna di notte (Cantine Cellaro) – 2) Rosè (Colomba bianca) – 3) Nero Luce (Principe di Butera); Miglior Vino Bianco 2016 – 1) Cataratto (Ferreri) – 2) Taifè (Fina) – 3) Zibibbo (Mandrarossa); Miglior Vino Rosso 2016 – 1) Nero D’Avola (Cellaro) – 2) Kinisia Merlot (Birgi) – 3) Sauvignon (Mandrarossa); Miglior Vino Rosso invecchiato – Assuli Nero D’Avola (Baglio Besi); Miglior vino Liquoroso – Malvasia (Vinci); Miglior Marsala – Heritage (Intorcia).

La grande novità di questa 8^ rassegna Enodamiani è stata quella di inserire i giovani degustatori, studenti del corso di enologia e dell’alberghiero del Damiani, che hanno affiancato la giuria formata dai seguenti giurati: ONAV: Domenico Basciano, Mariangela Passalacqua, Vincenzo Milazzo, Gianfranco Marino, Gaspare Lucchese, Riccardo Cassisa; ASSOENOLOGI: Angileri Giovanni, Di Giovanna Giovanni, Figlioli Giuseppe, Stella Enrico, Santoro Antonino, Manzo Giacomo; AIS: Francesco Rodriquez, Lorenzo Cudia, Alessandro Sciacca, Ezio Pagano, Luisa Linsalata; IRVOS: Fina Bruno, Lentini Domenico; STAMPA: Marcello Malta, Antonio Carullo, Giancarlo Presti; UNIVERSITA’: Onofrio Corona, Margherita Squadrito, Antonio Scacco. Rappresentanti “A. Damiani”: Alagna Ercole, Piazza Vincenzo.

SEZIONE GIOVANI DEGUSTATORI: Università: Giuseppe Campagna, Davide Como, Francesco G.Matesi, Salvatore Ortoleva, Giuseppe Palazzolo; Istituto Agrario: Nicolosi Giuseppe, Arrigo Lorenzo; Istituto Alberghiero: Scandaliato Alessia, Todirca Alexandra, Orfeo Aurora, Mirabile Antonino.

La manifestazione ha avuto grandi consensi da parte di tutti i partecipanti che hanno apprezzato l’organizzazione e la professionalità di alunni e docenti che hanno lavorato intensamente nei giorni precedenti per garantire la buona riuscita della manifestazione stessa. I pareri positivi che sono stati espressi incoraggiano il dirigente, dott. Domenico Pocorobba, e i docenti di settore ad impegnarsi ogni anno per rendere ENODAMIANI un elemento di prestigio dell’Istituto “A. Damiani” di Marsalae farlo diventare un punto di riferimento per l’enologia siciliana.

views:
3161
ftf_open_type:
kia_subtitle:
I vini vincitori del 2017. Migliori Spumanti: Luna di notte (Cantine Cellaro), Rosè (Colomba bianca), Nero Luce (Principe di Butera). Miglior Vino Bianco: Cataratto (Ferreri), Taifè (Fina)...

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...
MarsalaLive