Marsala, presentato il progetto “Periferie insieme. Custodi delle famiglie”

Progetto socio-pastorale nella Forania di Marsala-Petrosino - "La Chiesa, piuttosto, è chiamata 'ad essere lievito, con amore fraterno, solidarietà e condivisione"

Marsala – E’ stato presentato ieri, lunedì 3 aprile, nel salone della parrocchia Madonna della Sapienza (quartiere Sappusi) di Marsala, il progetto socio-pastorale “Periferie insieme. Custodi delle famiglie”. Soggetti prioritari di tale progetto saranno le comunità cristiane della Madonna della Sapienza, san Giovanni Maria Vianney (quartiere Amabilina), l’unità pastorale san francesco da Paola – Maria Santissima della Chiesa (Quartiere di via Istria e zone limitrofe) ed alcuni volontari della Caritas foraniale di Marsala e Petrosino. Alle azioni socio-caritative, alle visite nei nuclei familiari, alle diverse iniziative di comunicazione, di sostegno/scambio e di evangelizzazione, sono inviatati a partecipare tutti i sacerdoti/religiosi, le religiose, i rappresentanti/responsabili delle associazioni, gruppi, movimenti ecclesiali, confraternite ed associazioni di ispirazione cristiana, nonchè coloro che sono interessati al bene concreto e all’armonia delle famiglie.

Per la Segreteria della Forania di Marsala e Petrosino, Don Francesco Fiorino: “Come ci ha insegnato Papa Francesco ‘Vivere il Vangelo è il principale contributo che possiamo dare. La Chiesa non è un movimento politico né una struttura ben organizzata né una ong’. La Chiesa, piuttosto, è chiamata ‘ad essere lievito, con amore fraterno, solidarietà e condivisione'”.

views:
652
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Progetto socio-pastorale nella Forania di Marsala-Petrosino - "La Chiesa, piuttosto, è chiamata 'ad essere lievito, con amore fraterno, solidarietà e condivisione"
MarsalaLive