Il sindaco di Petrosino Gaspare Giacalone annuncia la sua ricandidatura

Incontro con la stampa e la cittadinanza - Giacalone: "Saremo senza partiti, senza personaggi politici. Ci mettiamo noi la faccia. A mani nude abbiamo costruito tutto da soli..."

Petrosino – Il Sindaco della Città di Petrosino, Gaspare Giacalone, ieri pomeriggio nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la sede di via Pietro Nenni a Petrosino, ha annunciato ufficialmente la sua ricandidatura a Sindaco per le amministrative dell’11 giugno 2017. Le parole chiave sono state “idee e progettualità per un cambiamento che continua”.

«Quando si prendono delle decisioni che riguardano un percorso personale – ha dichiarato Giacalone ai giornalisti – hanno poi anche delle influenze su tante altre persone che riguardano un intero territorio e un’intera comunità: la mia Petrosino. Abbiamo vissuto cinque anni straordinari e di gran lavoro io insieme a tutta la mia squadra. Questi anni di amministrazione sono stati portati avanti con un impegno continuo e quotidiano. Quello che abbiamo cercato di fare è stato soprattutto far crescere l’orgoglio di appartenenza ad una terra. L’idea di ricandidarsi – ha detto – per me significa non fermare il cambiamento. Io vorrei con la mia ricandidatura che il cambiamento in terra di Sicilia non duri soltanto una stagione. Questa terra ha bisogno di cambiare e di uscire dagli stereotipi. In questi anni Petrosino è diventata esempio di buona amministrazione». Giacalone ha spiegato le cose che sono state realizzate, dalle strade alle scuole, al cimitero, la stazione, la chiesa, i campetti per il tennis.

Anche questa volta Giacalone sarà sostenuto da una lista civica: «Saremo senza partiti, senza personaggi politici. Ci mettiamo noi la faccia». Per i prossimi cinque anni uno degli obiettivi sarà la realizzazione di infrastrutture. «A Petrosino non abbiamo una piazza, e questo è un impegno che intendo prendermi, il progetto è pronto. Sistemare via Regione Siciliana, è una priorità. Ci sarà anche la bretella autostradale, ma non dipende dal nostro Comune. Dobbiamo investire in maniera seria sul turismo, inoltre, con la capacità di attrarre risorse, e, anche in questo, dare un’immagine diversa. Inoltre continueremo ad essere avamposto di legalità».

Il Sindaco ha annunciato l’impegno di sbloccare la situazione della spiaggia di Torrazza, di valorizzare il Biscione e Sibiliana, la raccolta dei rifiuti e soprattutto il Piano Regolatore Generale di Petrosino bloccato dal 2004. «Il nostro sviluppo passa dall’approvazione del PRG di Petrosino. Abbiamo fatto già la gara d’appalto per l’incarico di progettazione».

Un bagno di folla ieri sera ha atteso l’arrivo del Sindaco nella sede del comitato elettorale in via Pietro Nenni per l’incontro con la cittadinanza.

L’Assemblea si è aperta con un intervento del primo cittadino che ha spiegato le ragioni della sua ricandidatura, ha parlato delle opere realizzate e delle opere da realizzare nei prossimi cinque anni. Tanti gli applausi partiti dalla platea. Nel corso dell’incontro il Sindaco ha elogiato il lavoro svolto dalla squadra assessoriale e dal suo team di lavoro. «Siamo stati uniti e compatti – ha affermato Giacalone – con uno spirito di squadra meraviglioso. Siamo stati abituati a una politica fatta di divisioni, di spartizioni di poltrone, di assessori che cambiavano ogni mese. Questo deve essere una garanzia per quello che è stato nel passato e soprattutto per quello che sarà il futuro. A mani nude abbiamo costruito tutto da soli senza l’aiuto di nessuno. Io non rinuncio alla parola “legalità” che non vuol dire che la nostra è una terra mafiosa, ma vuol dire semmai un impegno quotidiano fatto di atti concreti e non solo parole». Il Sindaco ha ribadito ai cittadini che subito dopo le elezioni la priorità verrà data alla realizzazione di una “piazza” che Petrosino non ha mai avuto.

Giacalone ha chiuso l’incontro con la cittadinanza con l’augurio di una campagna elettorale corretta, volta al confronto con gli altri avversari. [Ufficio stampa e comunicazione Mariella Quinci]

views:
336
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Incontro con la stampa e la cittadinanza - Giacalone: "Saremo senza partiti, senza personaggi politici. Ci mettiamo noi la faccia. A mani nude abbiamo costruito tutto da soli..."

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

  • Benji & Fede ft. Annalisa - Tutto per una ragione (20%, 46 Voti)
  • Thegiornalisti - Riccione (12%, 28 Voti)
  • Baby K ft. Andres Dvicio - Voglio ballare con te (12%, 27 Voti)
  • Alvaro Soler - Yo contigo, tú conmigo (8%, 18 Voti)
  • Luis Fonsi ft. Daddy Yankee - Despacito (8%, 18 Voti)
  • J-Ax & Fedez - Senza pagare (7%, 17 Voti)
  • Takagi & Ketra ft. Fragola & Arisa - L'esercito del selfie (5%, 11 Voti)
  • Tiziano Ferro - Lento/Veloce (4%, 10 Voti)
  • Francesco Gabbani - Tra le granite e le granate (4%, 10 Voti)
  • Fabio Rovazzi ft. Gianni Morandi - Volare (4%, 9 Voti)
  • Fabri Fibra ft. Thegiornalisti - Pamplona (3%, 7 Voti)
  • Giorgia - Credo (3%, 6 Voti)
  • DNCE ft. Nicki Minaj - Kissing strangers (3%, 6 Voti)
  • Ermal Meta - Ragazza paradiso (2%, 4 Voti)
  • The Chainsmokers & Coldplay - Something just like this (2%, 4 Voti)
  • The Kolors - Crazy (1%, 3 Voti)
  • Enrique Iglesias - Sùbeme la radio (1%, 3 Voti)
  • Marco Mengoni - Onde (Sondr Remix) (1%, 2 Voti)
  • Giusy Ferreri - Partiti adesso (1%, 2 Voti)
  • Katy Perry ft. Migos - Bon appétit (0%, 0 Voti)

Totale Votanti: 231

Loading ... Loading ...
MarsalaLive