Vincenzo D’Alberti ufficializza la sua candidatura a sindaco di Petrosino

Professionalità, preparazione, esperienza e capacità - Uno degli obiettivi di D’Alberti per Petrosino è quello di tornare ad essere una comunità dove il sindaco sia rappresentante di tutti e disponibile al confronto e al dialogo

Petrosino – Vincenzo D’Alberti ufficializza la sua candidatura a sindaco di Petrosino. Nonostante la giovane età, vanta già importanti esperienze lavorative presso istituzioni nazionali (Palazzo Chigi) ed europee (European Economic and Social Committee, a Bruxelles) e competenze specifiche in materia di politiche energetiche. Professionalità, preparazione, esperienza e capacità, tutte doti che vuole mettere in campo per la sua città.

“L’idea di questa candidatura – spiega D’Alberti – nasce da gruppi della società civile che si sono uniti per tentare di trovare un’alternativa all’attuale amministrazione. Io la considero un’occasione di svolta per Petrosino, per occuparmi del territorio e delle persone che vi abitano. Il nostro sarà un programma di ampio respiro, innovativo per questa città”.

Un programma, il suo, basato su quelli che sono i settori fondamentali della vita della città: agricoltura, enologia, turismo e ambiente, ma integrati con nuove tecnologie e sviluppo sostenibile. Un altro punto fondamentale sarà la programmazione europea: “Un’amministrazione che abbia veramente a cuore lo sviluppo della propria terra non può non prescindere da questo tipo di pianificazione – continua – iniziare, quindi, a lavorare con quelli che sono i fondi comunitari per la riqualificazione delle aree verdi, della costa, offerta turistica integrata, anche con le altre città, gestione eco-sostenibile dei rifiuti. Con ambiente e turismo sostenibile è possibile rilanciare il turismo a Petrosino, ma anche con eventi che siano legati al nostro mondo, un altro punto essenziale del programma sarà, infatti, l’agricoltura”.

Uno degli obiettivi di Vincenzo D’Alberti per Petrosino è quello di tornare ad essere una comunità dove il sindaco sia rappresentante di tutti e disponibile al confronto e al dialogo. “Lavoro presso le istituzioni nazionali e la commissione europea, vedo come funzionano le altre amministrazioni comunali, apprendo dall’esperienza a Palazzo Chigi e a Bruxelles modelli nuovi di sviluppo, conosco bene come si muovono le amministrazioni d’Europa, quindi penso di riuscire a portare a Petrosino importanti modelli innovativi. L’Europa è forte quando guarda al futuro, alla tecnologia, e lo stesso vale per una piccola amministrazione”.

views:
5450
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Professionalità, preparazione, esperienza e capacità - Uno degli obiettivi di D’Alberti per Petrosino è quello di tornare ad essere una comunità dove il sindaco sia rappresentante di tutti e disponibile al confronto e al dialogo
MarsalaLive