Arrestati dalla Polizia un 29enne ed una 33enne: protagonisti di gravissimi reati

Due misure cautelari su un uomo ed una donna - Il provvedimento restrittivo si riferisce ad un gravissimo fatto delittuoso, commesso dal 29enne, il 14 gennaio 2017

Mazara del Vallo – Nel pomeriggio del 10 aprile, personale della Squadra Pegaso della Sezione Investigativa di questo Commissariato ha tratto in arresto, in esecuzione di un’Ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Marsala, Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, Francesco Aliseo, cittadino mazarese di 29 anni, pregiudicato per numerosi reati contro il patrimonio, per lo più di natura violenta.

Nello specifico, il provvedimento restrittivo si riferisce ad un gravissimo fatto delittuoso, commesso dal soggetto, in concorso con Ivana Ferrara (cittadina mazarese di anni 33) il 14 gennaio 2017.

In particolare, Aliseo (all’epoca dei fatti sottoposto al regime della libertà controllata) , al fine di procurarsi un ingiusto profitto, si introduceva all’interno dell’abitazione di R.M., donna ultranovantenne e audiolesa, previa effrazione della porta d’ingresso e si impossessava di un televisore, della somma di euro 110,00 e di un orologio in oro. La Ferrara Ivana, invece, fungeva da “palo”, pronta ad avvertire il complice nell’eventualità che qualcuno facesse accesso all’abitazione presa di mira.

Le indagini di polizia giudiziaria, subito avviate dalla Sezione Investigativa di questo Commissariato, hanno permesso di identificare, quali autori del gravissimo fatto delittuoso, i nominati di cui sopra e di deferirli alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala che, condividendo le conclusioni investigative di questo Ufficio, ha richiesto al competente G.I.P. le misure cautelari a loro carico.

L’Aliseo Francesco, per la precisione, è indagato, per i fatti commessi in data 14.01.2017, dei reati di furto aggravato in abitazione, in concorso con Ivana Ferrara: il primo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso una Comunità Terapeutica di Salemi, mentre la seconda è stata sottoposta alla misura coercitiva dell’obbligo di dimora nel Comune di Mazara del Vallo. [Fonte comunicato stampa e foto: Commissariato di Pubblica Sicurezza di Mazara – Questura di Trapani]

miniatura (2)

Ivana-Ferrara-e-Francesco-Aliseo-polizia

views:
7616
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Due misure cautelari su un uomo ed una donna - Il provvedimento restrittivo si riferisce ad un gravissimo fatto delittuoso, commesso dal 29enne, il 14 gennaio 2017
MarsalaLive