“Scelgo di essere felice”, breviario contro la tristezza e la rassegnazione: martedì 18 aprile

Al Baluardo il libro del marsalese Giovanni Di Girolamo - Si tratta del suo secondo lavoro letterario, dopo “L’ombra di Kukulkan”, dopo aver vinto il concorso “Giri di Parole” nel 2012

Marsala – Martedì 18 aprile, alle ore 18, nella sede del Baluardo Velasco di via Frisella, 27 a Marsala, verrà presentato l’ultimo libro dello scrittore marsalese Giovanni Di Girolamo “Scelgo di essere felice”. L’evento è stato organizzato dalla giornalista Claudia Marchetti – che curerà le musiche con la voce di Piero Stampa – e vede la regia di Marco Messineo. L’autore dialogherà con il giornalista Gaspare De Blasi. Ad addentrarsi nei meandri di quello che in realtà potrebbe essere un breviario, è lo scrittore marsalese Giovanni Di Girolamo, che per l’editore Taita Press ha pubblicato “Scelgo di essere felice”.

Per Di Girolamo si tratta del suo secondo lavoro letterario, dopo “L’ombra di Kukulkan” edito dalla Navarra Editore dopo aver vinto il concorso “Giri di Parole” nel 2012. Il libro racconta del percorso interiore di crescita di Giorgio, trentenne immerso in una realtà in perenne trasformazione, alle prese con situazioni ed esperienze di vita in cui si ritrova la stragrande maggioranza delle persone. Gli tengono compagnia i grandi interrogativi quotidiani.

Raccontando in prima persona, Giorgio fa tesoro delle esperienze e diventa più attento, ricettivo. Crede nei cambiamenti perchè vuole estirpare vecchie convinzioni. “Ho scritto questo libro per provare a dare un riferimento a chi avrà il desiderio di leggere e comprendere sé stesso e gli altri – afferma l’autore – essendo consapevole del fatto che spesso la frenetica realtà attuale tende a deviare il nostro cammino, instillando stress, tristezza, insoddisfazione e rassegnazione, tutte componenti che ci tarpano le ali e la capacità di sognare e di volare”. Partner dell’iniziativa la Libreria Mondadori di Piazza della Repubblica.

views:
584
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Al Baluardo il libro del marsalese Giovanni Di Girolamo - Si tratta del suo secondo lavoro letterario, dopo “L’ombra di Kukulkan”, dopo aver vinto il concorso “Giri di Parole” nel 2012
MarsalaLive