Operazione antidroga, arrestati 2 fratelli: accusati di detenzione e cessione di stupefacenti

Da diversi giorni la zona circostante l’abitazione dei due fratelli, era stata oggetto di mirati servizi di appostamento ed osservazione...

Mazara del Vallo – Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di un’operazione di polizia per la prevenzione e la repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope, nel centro di Mazara del Vallo, personale della Squadra Pegaso della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S., ha proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare e personale, a carico dei fratelli Alessandro e Francesco Cancemi, cittadini mazaresi, rispettivamente di 27 e 30 anni, con pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio.

Da diversi giorni, infatti, la zona circostante l’abitazione dei due fratelli, era stata oggetto di mirati servizi di appostamento ed osservazione. Nel pomeriggio di ieri, gli agenti hanno proceduto a controllare un soggetto, a bordo della propria autovettura, che, per il contegno mostrato e le circostanze di tempo e di luogo riscontrate, destava sospetto.

Lo stesso, identificato per S.L., mazarese classe 1994, era stato notato all’atto di bussare alla porta d’ingresso dell’abitazione dei predetti Cancemi. Dopo diversi minuti lo stesso usciva dalla predetta abitazione, saliva a bordo della propria autovettura, si allontanava repentinamente e poco più avanti veniva bloccato e sottoposto a controllo.

A questo punto, durante il controllo, il giovane usciva dalla tasca del pantalone circa 0,3 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” ben incartata che, su richiesta degli operatori, consegnava. Questi veniva accompagnato presso il locale Commissariato e segnalato al Prefetto di Trapani ex art.75 d.pr.309/1990.

Sulla base di tale riscontro si procedeva ad effettuare una perquisizione locale ai sensi dell’art. 103, comma 3 D.P.R. 309/1990 presso l’abitazione dei soggetti, all’interno della quale sono stati rinvenuti circa 50 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, oltre ad un bilancino di precisione, materiale idoneo al confezionamento di dosi e la somma di denaro quale corrispettivo della cessione; quanto rinvenuto veniva posto sotto sequestro penale.

Conseguentemente, è stato adottato il provvedimento restrittivo della libertà personale a carico dei nominati in oggetto e, completata la redazione dei relativi atti di polizia giudiziaria, come disposto dal P.M. di Turno, i soggetti sono stati posti agli arresti domiciliari presso la propria abitazione sita in questa via Monte Cervino n.31 in attesa della convalida dell’arresto e del giudizio direttissimo per il reato di detenzione e cessione di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, ai sensi dell’art. 73, comma 1, del D.P.R. N. 309/1990.

L’odierno arresto si inserisce in un complesso ed articolato filone operativo, già intrapreso da alcune settimane dai Poliziotti del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo, volto a contrastare con determinazione il fenomeno della diffusione delle droghe pesanti a Mazara del Vallo.

CANCEMI-Alessandro

CANCEMI-Francesco

 

views:
3096
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Da diversi giorni la zona circostante l’abitazione dei due fratelli, era stata oggetto di mirati servizi di appostamento ed osservazione...

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...
MarsalaLive