Marsala, Bibi Hamad trionfa ancora nella IV “Maratonina del Vino”

Alle spalle del vincitore Francesco Nastasi e Vincenzo Iraci. Tra le donne si impone Lorenza Chiara Immesi

Marsala – A distanza di un anno, il marocchino Bibi Hamad ha concesso il bis, vincendo, da dominatore assoluto, la quarta edizione della “Maratonina del Vino”, quarta prova del Grand Prix regionale Fidal di Mezza Maratona alla quale hanno partecipato oltre mille atleti (per la precisione, 1020). Alcuni arrivati anche da Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli, Lazio, Piemonte, Calabria e Sardegna. Con indubbie positive ricadute sull’economia turistica della città. La gara è stata valida anche come Campionato Regionale Assoluto di Società.

E questo è stato un importante riconoscimento per la società organizzatrice, la Polisportiva Marsala Doc, la cui “macchina”, anche stavolta, è stata ottimamente guidata dal presidente Filippo Struppa e dal vice presidente Michele D’Errico, che negli ultimi mesi non hanno lesinato sforzi perché tutto fosse all’altezza della situazione. Tornando alla gara, Bibi Hamad, tesserato per l’Asd Universitas Palermo, ha tagliato il traguardo posto in piazza Mameli (nei pressi della storica Porta Garibaldi), con il tempo di 1 ora, 8 minuti e 34 secondi, migliorando di oltre tre minuti il tempo fatto registrare lo scorso anno. Hamad ha messo le cose in chiaro fin dai primi chilometri della gara, correndo a ritmi notevoli e distanziando subito i diretti avversari. Tanto che il secondo classificato, il siracusano Francesco Nastasi (Asd Ortigia Marcia) ha fermato il cronometro su 1:15:00. Al terzo posto, 13 secondi dopo, è arrivato un altro atleta dell’Universitas, Vincenzo Iraci.

Ai piedi del podio, Lorenzo Salvatore Abbate (Universitas) e Paolo Cicala (5 Torri Trapani Fiamme Cremisi). A completare il quadro dei primi dieci atleti classificati sono, nell’ordine, Antonino Muratore, Vincenzo Giangrasso, Salvatore Geraci, Massimo Buccafusca e Nicolò Garuccio. Tra le donne, con il tempo di 1:30:07, si è invece imposta Lorenza Chiara Immesi, anche dell’Universitas Palermo. Alle sue spalle, nell’ordine, Rosalba Ravì Pinto (Atletica Nebrodi) e Alessandra Corvaia (Asd Equilibra Running Team PA). A seguire, altri tre nomi noti del podismo siciliano: Rosaria Patti (Trinacria Palermo), Liliana Scibetta (Pro Sport Ravanusa) e Liliana Canzonieri (Trinacria). Nelle varie categorie d’età, si sono imposti Vincenzo Giangrasso (SM40), Paolo Cicala (SM45), Rosario Cirrito (SM50), Angelo Vaccaro (SM55), Giuseppe Inguanta (SM60), Vincenzo Leone (SM65), Vincenzo Napoli (SM70), Giovanni Taormina (SM75), Rosaria Patti (SF35), Rosalba Ravì Pinto (SF40), Alessandra Corvaia (SF45), Lucia Calafiore (SF50), Maria Giangreco (SF55) e Maria Clara Minagra (SF60). Tra gli atleti marsalesi, spiccano le prove di Pietro Paladino (1:20:48), 23° assoluto e 8° nella SM45, di Giacomo Milazzo (1:26:38) e del neo iscritto Francesco Amato (1:29:30).

La gara si è svolta, con un’ottima presenza di pubblico (soprattutto nella zona partenza/arrivo), su un circuito di tre giri sostanzialmente pianeggiante tra il centro cittadino e il lungomare, dal quale, per altro, si poteva ammirare il suggestivo panorama delle isole Egadi. Da sottolineare lo sforzo organizzativo sostenuto dalla Polisportiva Marsala Doc, che anche stavolta, tra l’altro, ha offerto a tutti gli atleti un “pacco gara” dove naturalmente non poteva mancare una bottiglia di vino. Alla fine, pane “cunzato” e gelati Sigel per tutti.

Da evidenziare, infine, che, come già accaduto anche l’anno scorso, numerosi atleti sono arrivati in città già il sabato pomeriggio, molti anche con famiglie al seguito. Non solo dal nord Italia, ma anche dalle provincie della Sicilia centrale e orientale. Affollati, dunque, alberghi, bed&breakfest, case-vacanza e, naturalmente, anche ai ristoranti. La manifestazione sportiva è stata, quindi, ancora una volta, un’importante occasione per il settore turistico-ricettivo e della ristorazione marsalese. Con la possibilità che molti, apprezzando le bellezze della città lilybetana, possano anche ritornarvi in altri periodi dell’anno.

views:
2767
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Alle spalle del vincitore Francesco Nastasi e Vincenzo Iraci. Tra le donne si impone Lorenza Chiara Immesi

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

  • Benji & Fede ft. Annalisa - Tutto per una ragione (20%, 46 Voti)
  • Thegiornalisti - Riccione (12%, 28 Voti)
  • Baby K ft. Andres Dvicio - Voglio ballare con te (12%, 27 Voti)
  • Alvaro Soler - Yo contigo, tú conmigo (8%, 18 Voti)
  • Luis Fonsi ft. Daddy Yankee - Despacito (8%, 18 Voti)
  • J-Ax & Fedez - Senza pagare (7%, 17 Voti)
  • Takagi & Ketra ft. Fragola & Arisa - L'esercito del selfie (5%, 11 Voti)
  • Tiziano Ferro - Lento/Veloce (4%, 10 Voti)
  • Francesco Gabbani - Tra le granite e le granate (4%, 10 Voti)
  • Fabio Rovazzi ft. Gianni Morandi - Volare (4%, 9 Voti)
  • Fabri Fibra ft. Thegiornalisti - Pamplona (3%, 7 Voti)
  • Giorgia - Credo (3%, 6 Voti)
  • DNCE ft. Nicki Minaj - Kissing strangers (3%, 6 Voti)
  • Ermal Meta - Ragazza paradiso (2%, 4 Voti)
  • The Chainsmokers & Coldplay - Something just like this (2%, 4 Voti)
  • The Kolors - Crazy (1%, 3 Voti)
  • Enrique Iglesias - Sùbeme la radio (1%, 3 Voti)
  • Marco Mengoni - Onde (Sondr Remix) (1%, 2 Voti)
  • Giusy Ferreri - Partiti adesso (1%, 2 Voti)
  • Katy Perry ft. Migos - Bon appétit (0%, 0 Voti)

Totale Votanti: 231

Loading ... Loading ...
MarsalaLive