Nuovo reperto della Battaglia delle Egadi

"Si arricchisce il patrimonio culturale delle Egadi grazie a un nuovo ritrovamento custodito nelle acque dell’Arcipelago"

“Si arricchisce il patrimonio culturale delle Egadi grazie a un nuovo ritrovamento custodito nelle acque dell’Arcipelago. Esprimo il mio compiacimento per il dodicesimo reperto recuperato nei fondali a nord ovest dell’isola di Levanzo, che si presenta integro e in ottime condizioni”. Commenta così il sindaco delle Isole Egadi, e Presidente dell’Area Marina Protetta, Giuseppe Pagoto, il ritrovamento frutto della spedizione archeologica nata da una collaborazione internazionale tra la Soprintendenza del mare della Regione Siciliana e la GUE – Global Underwater Explorer, che ha effettuato immersioni nell’area già oggetto di ritrovamenti negli scorsi anni da parte della Rpm Nautical Foundation.

All’interno dell’Ex Stabilimento Florio, intanto, è visitabile la sala – inaugurata nel mese di novembre di due anni fa – allestita per ospitare il progetto “La Battaglia delle Egadi”, realizzato dalla Soprintendenza BB.CC. AA. di Trapani, in collaborazione con la Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, il Comune di Favignana- Isole Egadi e l’Area Marina Protetta ‘Isole Egadi’. L’allestimento si compone di due parti: una sala espositiva, che ospita rostri, elmi bronzei e anfore – reperti rinvenuti grazie alle ricerche archeologiche della Soprintendenza del Mare e della RPM Nautical Foundation al largo dell’isola di Levanzo – e la sala cinema 3d.

views:
841
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Si arricchisce il patrimonio culturale delle Egadi grazie a un nuovo ritrovamento custodito nelle acque dell’Arcipelago"

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...
MarsalaLive