Marsala, vigilanza nelle spiagge libere: appaltato il servizio

Il servizio è stato aggiudicato alla Cooperativa sociale “Letizia Onlus” di Alcamo, base asta di poco superiore a 53 mila euro. Lo scorso mese era stato aggiudicato quello della pulizia

Marsala – Dopo l’aggiudicazione del servizio di pulizia delle spiagge libere ricadenti nei litorali nord e sud del territorio marsalese, portata a termine anche la procedura per l’affidamento dell’altro importante servizio da svolgersi nelle stesse spiagge, quello della vigilanza. Il progetto attinge a fondi regionali per il 50% e a fondi provinciali/comunali (in parti uguali) per la restante parte, con un impegno di spesa comprensivo di oneri che ammonta a circa 70 mila euro.

Sulla scorta delle risultanze di gara, il servizio è stato aggiudicato alla Cooperativa sociale “Letizia Onlus” di Alcamo, che ha offerto un ribasso del 15,56% sull’importo a base asta di poco superiore a 53 mila euro.

Due i mesi (luglio e agosto) nel corso dei quali sarà assicurata la vigilanza sulle spiagge libere, con orario continuato dalle ore 9 alle 19. Il servizio sarà svolto con turnazioni di due assistenti bagnanti per ogni torretta di avvistamento posizionata lungo i lidi: una a San Teodoro e due nel tratto del litorale sud. A supporto degli assistenti anche un pattino di salvataggio (uno per ogni torretta), nonché le altre dotazioni previste per la postazione (cassetta di pronto soccorso, bandiera rossa, megafono, cellulare…) e per lo stesso personale (magliette, fischietto, pinne…).

views:
1199
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il servizio è stato aggiudicato alla Cooperativa sociale “Letizia Onlus” di Alcamo, base asta di poco superiore a 53 mila euro. Lo scorso mese era stato aggiudicato quello della pulizia
MarsalaLive