Marsala, sequestrata la “Villa Exotic”: coniugi vendevano orologi contraffatti

Gli orologi (con prezzi che oscillavano tra i 200 e i 500 euro) venivano pubblicizzati su un sito internet e su Facebook. Le Fiamme Gialle hanno ricostruito oltre 750 mila euro di transazioni

Marsala – E’ stata sequestrata, ai fini della confisca, “Villa Exotic” (in contrada Amabilina), la lussuosa residenza con piscina alla periferia di Marsala della giovane coppia che ai primi di ottobre 2016 fu posta agli arresti domiciliari dalla Guardia di finanza con l’accusa di vendita di orologi di marca contraffatti (Rolex, Omega e Audemars Piguet).

Con questa attività, Benedetto Giovanni Teresa, di 29 anni, e la moglie Ilenia Pollina, di 25, nel giro di poco tempo si erano arricchiti. Gli orologi (con prezzi che oscillavano tra i 200 e i 500 euro) venivano pubblicizzati su un sito internet e su Facebook.

Le Fiamme Gialle hanno ricostruito oltre 750 mila euro di transazioni in tutta Italia. Entrambi, lo scorso gennaio, hanno scelto di patteggiare la pena. Il Gup Annalisa Amato condannò Benedetto Giovanni Teresa (anche per auto-riciclaggio) a un anno e 9 mesi di reclusione e Ilenia Pollina a un anno. Per entrambi pena sospesa.

Marsala, vendevano Rolex falsi: arrestata coppia. Giro da centinaia di migliaia di euro

views:
4211
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Gli orologi (con prezzi che oscillavano tra i 200 e i 500 euro) venivano pubblicizzati su un sito internet e su Facebook. Le Fiamme Gialle hanno ricostruito oltre 750 mila euro di transazioni
MarsalaLive