Marsala, SIA: pubblicato l’avviso per il sostegno all’inclusione attiva

Non occorre ripresentare le domande già acquisite nel mese di aprile - L'importo mensile di 80 euro per ciascun componente, è destinato a famiglie con ISEE inferiore a 3 mila euro

Marsala – È una misura nazionale di contrasto alla povertà, destinata a famiglie con figli minori, disabili e/o donne in gravidanza, consistente in un sussidio economico corrisposto a fronte della partecipazione ad un progetto di attivazione sociale e lavorativa. Recentemente, è entrato in vigore un nuovo Decreto ministeriale che modifica i criteri di accesso al sostegno, ampliando – di fatto – la platea dei beneficiari. Da qui l’Avviso del Distretto sociosanitario Marsala-Petrosino, a firma del dirigente Aldo Scialabba (Marsala è comune capofila), che riporta le modalità di accesso al beneficio concesso dall’INPS.

L’importo mensile di 80 euro per ciascun componente, è destinato a famiglie con ISEE inferiore a 3 mila euro, valutati sulla base di carichi familiari, condizione economica e lavorativa (c.d. “valutazione multidimensionale del bisogno”). Le domande possono essere presentate in qualsiasi periodo dell’anno; mentre per quanto riguarda quelle pervenute entro aprile, sarà l’INPS che provvederà a rielaborarle d’Ufficio al fine di verificarne i requisiti in base ai nuovi criteri. Pertanto, non sarà necessario ripresentare le richieste già acquisite dal Comune lo scorso mese.

views:
1738
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Non occorre ripresentare le domande già acquisite nel mese di aprile - L'importo mensile di 80 euro per ciascun componente, è destinato a famiglie con ISEE inferiore a 3 mila euro
MarsalaLive