Una condanna per furto aggravato: arrestato dai Carabinieri pastore 46enne

Sorpreso dai militari all’interno di un appezzamento di terreno di proprietà privata, intento ad asportare numerosi paletti in ferro zingato. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto

Castelvetrano – Nella mattinata di ieri, 6 giugno 2017, i militari della dipendente Stazione di Castelvetrano – guidata dal Luogotenente Domenico Castellano – hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala a carico di Domenico Puccio, 46enne castelvetranese, pastore già noto alle forze dell’ordine.

Lo stesso dovrà espiare la pena detentiva di sei mesi di reclusione per aver commesso un furto aggravato nel marzo del 2012.

Il predetto, unitamente ad altro soggetto, veniva sorpreso dai militari operanti nella contrada Seggio di Partanna, all’interno di un appezzamento di terreno di proprietà privata, intento ad asportare numerosi paletti in ferro zingato. La refurtiva, per un valore complessivo di € 500,00 circa, veniva interamente recuperata e restituita all’avente diritto.

PUCCIO DOMENICO

carabinieri-moto

views:
3026
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Sorpreso dai militari all’interno di un appezzamento di terreno di proprietà privata, intento ad asportare numerosi paletti in ferro zingato. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto
MarsalaLive