Marsala, pregiudicato arrestato dalla Polizia a Petrosino: evasione dai domiciliari

L’uomo nel 2010 veniva arrestato in flagranza in quanto trovato in possesso di 11 piante di marijuana, e successivamente condannato a mesi 4 di reclusione e sottoposto alla misura alternativa...

Marsala/Petrosino – Nella tarda mattinata del decorso mercoledì, la Polizia di Stato di Marsala ha tratto in arresto Marcello Chirco, pregiudicato petrosinese di 40 anni, colto nella flagranza del reato di evasione dalla sua abitazione, dove si trovava in regime di detenzione domiciliare. L’uomo, infatti, nel giugno del 2010, veniva arrestato in flagranza in quanto trovato in possesso di 11 piante di marijuana, e successivamente condannato a mesi 4 di reclusione e sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare presso la sua abitazione di Petrosino.

In quel centro, personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Marsala, ivi giunto a seguito di una segnalazione per lite condominiale in corso presso il rione popolare, notava che in strada vi era una moltitudine di persone che interloquivano tra di loro in maniera piuttosto animata, scambiandosi improperi di vario genere. Tra gli astanti, gli agenti notavano il Chirco, il quale, accortosi della pattuglia, si allontanava precipitosamente in direzione della sua abitazione, ove veniva prontamente raggiunto e tratto in arresto per il reato di evasione.

Dopo le incombenze di rito, su disposizione del PM di turno, il Chirco è stato condotto nuovamente presso la propria abitazione e presentato, l’indomani, dinanzi al Giudice Monocratico del Tribunale di Marsala, che ha convalidato l’arresto effettuato dagli uomini del Commissariato risottoponendo il pregiudicato al regime dei domiciliari. [Comunicato stampa]

views:
3638
ftf_open_type:
kia_subtitle:
L’uomo nel 2010 veniva arrestato in flagranza in quanto trovato in possesso di 11 piante di marijuana, e successivamente condannato a mesi 4 di reclusione e sottoposto alla misura alternativa...
MarsalaLive