Comitato cittadino “Orgoglio Marsalese”: “Posto auto? Solo un miraggio”

Giuseppe Carnese: "Oggi sono davvero indignato. Ma dove siamo? In una terra di nessuno? Tutti i soldi che paghiamo di tasse in cambio di quali servizi? Non ne funziona bene nessuno"

riceviamo e pubblichiamo

Marsala – Oggi sono davvero indignato! Abitando lontano dal centro storico e dovendo recarmi al Comune, mi sono reso conto quanto sia diventato difficile trovare un posto auto.

Molte strade hanno le strisce blu. Trovare i totem per il rilascio dei biglietti è cosa rarissima, allora vado alla ricerca del tabaccaio che le vende, sempre col patema che nel frattempo mi facciano la multa. Anche lì, niente da fare, l’esercizio è sprovvisto delle park card e devo uscire. L’ansia di trovare la multa cresce, allora decido di riprendere l’auto per posteggiarla altrove. Nei vari giri trovo intere strade riservate ai residenti. Bene, dico tra me e me, non solo i residenti abitano al centro, avranno anche il posto auto e, come se non bastasse, gli riservano pure l’intera via! Ben per loro.

Mi dirigo, allora, verso il posteggio del “salato”, di cui sento sbandierare la gratuità da parte del sindaco. Trovo, non uno ma ben tre parcheggiatori abusivi che hanno lottizzato il parcheggio, i quali pretendono un euro. Di fronte alle mie proteste mi gridano addosso, minacciandomi di farmi trovare la macchina danneggiata.

Tale arroganza può derivare solo dalla libertà loro concessa di fare il bello e cattivo tempo, di poter agire indisturbati confidando sulla colpevole inefficienza dell’amministrazione comunale. Che vergogna, che rabbia che mi assale insieme ad impotenza.

Questo lo stato dei fatti, questo ciò cui va incontro il cittadino marsalese; penso ai malcapitati turisti nei confronti dei quali le pretese sono ben maggiori con la conseguenza che… fuggono!

Tutti sappiamo che ai malcapitati camperisti richiedono anche 5 euro, che imperversano zingari padroni assoluti dell’area. Ma dove siamo? Siamo in una terra di nessuno?

Signor Sindaco, quando parla di aver migliorato la situazione dei posteggi si ricordi di ciò che ho appena scritto che è la pura verità, siamo in mano ai delinquentelli che Lei lascia liberi di scorazzare a danno dei suoi concittadini, ce li ritroviamo ovunque sempre più spavaldi.

Ripristini, quantomeno, le aree di sosta sulle vie adiacenti il centro, aperte a tutti, faccia ammenda delle scelte poco lungimiranti adottate e vi ponga rimedio (fra l’altro, così agendo, ha creato residenti di serie A e B, perché sembra che questo privilegio non sia stato concesso a tutti i residenti del centro cittadino, ma solo ad una parte di essi). Attivi un’azione concreta di controllo del territorio almeno in quei siti dove tutti, Lei per primo, sappiamo cosa succede. Si dia una smossa, faccia l’ordinario, ormai non pretendiamo altro: strade più pulite, marciapiedi sicuri, manutenzione del verde. Tutti i soldi che paghiamo di tasse in cambio di quali servizi? Non ne funziona bene nessuno, è tutto uno schifo.

Per non parlare poi dell’Aimeri, che di proroga in proroga continua ancora a far come crede, ma , mi chiedo, sono legittime tutte queste proroghe? E mi sa che il peggio deve ancora venire! Con riguardo.

Giuseppe Carnese
Per il comitato cittadino “ORGOGLIO MARSALESE”

views:
6268
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Giuseppe Carnese: "Oggi sono davvero indignato. Ma dove siamo? In una terra di nessuno? Tutti i soldi che paghiamo di tasse in cambio di quali servizi? Non ne funziona bene nessuno"
MarsalaLive