Colpito in pieno viso da una molla in ferro: muore fabbro di 41 anni

Vincenzo Bonello ucciso da un incidente sul lavoro nella sua officina. Inutili i soccorsi. L'impatto ha sfregiato il volto dell'uomo che si è lentamente accasciato a terra ed è morto

Trapani – Un fabbro di 41 anni, Vincenzo Bonello, titolare di un’officina per la saldatura di metalli nella frazione trapanese di Fulgatore, è morto dopo essere stato colpito in pieno volto da una grossa molla che si è sganciata da dov’era fissata e su cui la vittima stava lavorando.

E’ successo ieri, sabato 24 giugno, intorno a mezzogiorno. L’uomo stava realizzando all’interno della sua officina, in via Marsala 15, una molla in ferro in compagnia di un dipendente quando improvvisamente la molla si è staccata dalla macchina colpendolo al viso violentemente. L’impatto ha sfregiato il volto di Bonello che si è lentamente accasciato a terra ed è morto.

Inutili i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per gli accertamenti.

views:
9269
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Vincenzo Bonello ucciso da un incidente sul lavoro nella sua officina. Inutili i soccorsi. L'impatto ha sfregiato il volto dell'uomo che si è lentamente accasciato a terra ed è morto
MarsalaLive