Vasto incendio sul Monte Erice: intervenute 9 squadre operative

Non si lamentano danni alle persone nè agli insediamenti civili. Le squadre VV.F. sono rientrate alle ore 5.30, dopo aver spento gli ultimi focolai

In data 27 giugno, alle ore 18.00 circa, 9 squadre operative, costituite da 48 unità e 16 automezzi, coordinate sul posto dal Comandante provinciale ing. Merendino e diretto dal Funzionario Reperibile Per. Ind. Pietro Silvano, provenienti oltre che dalla Sede Centrale anche dai distaccamenti di Alcamo, Marsala e Salemi, sono intervenuti in località Erice, nel territorio racchiuso tra la S.P. 31 e la via Vecchia Martogna, versante nord-ovest, per un vasto incendio di macchia mediterranea, alberi e sterpaglie, che ha interessato una superficie di circa 40 ettari.

Un altro Funzionario tecnico di questo Comando è stato inviato al C.C.S. costituitosi alle ore 21.00 in Prefettura.

In supporto alle squadre VV.F. impegnate nell’incendio è intervenuta una squadra operativa del Comando di Palermo ed un’altra squadra del turno smontante alle ore 20.00 è stata trattenuta in servizio per dare manforte nelle operazioni di spegnimento.

L’incendio, sviluppatosi dapprima alle pendici del Monte Erice, si è propagato velocemente a causa del moderato vento di scirocco che ha spirato nel pomeriggio e sino a tarda notte. L’intervento tempestivo e massiccio del personale VV.F., ha evitato che il fuoco distruggesse alcune case presenti nella zona attraversata dal fuoco.

Non si lamentano danni alle persone nè agli insediamenti civili. Le squadre VV.F. sono rientrate alle ore 5.30, dopo aver spento gli ultimi focolai.

views:
2545
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Non si lamentano danni alle persone nè agli insediamenti civili. Le squadre VV.F. sono rientrate alle ore 5.30, dopo aver spento gli ultimi focolai
MarsalaLive