Omicidio a Tre Fontane: ucciso Giuseppe Marcianò

L’omicidio sarebbe stato commesso questa mattina intorno alle 10:30 mentre era in moto e stava percorrendo una strada interpoderale, via Bosco Vecchio, dove la vittima possedeva

Campobello di Mazara – Omicidio a Tre Fontane, frazione balneare di Campobello di Mazara. I killer hanno ucciso Giuseppe Marcianò, 47 anni, originario di Carini ma residente da anni nella località trapanese dove aveva una azienda agricola. Le notizie sono ancora frammentarie ed è presto per trovare una chiave al delitto anche se la parentela di Marcianò con i Burzotta, storici rappresentanti del clan mafioso di Mazara del Vallo però, fanno imboccare da subito la pista mafiosa.

L’omicidio sarebbe stato commesso questa mattina intorno alle 10:30 mentre era in moto e stava percorrendo una strada interpoderale, via Bosco Vecchio, dove la vittima possedeva dei terreni e curava degli animali. Sembra siano stati due i killer che avrebbero sparato diversi colpi d’arma da fuoco. Il suo corpo è stato trovato per terra sul selciato, a circa 150 metri da una automobile data alle fiamme, sembra che gli assassini avrebbero cambiato mezzo e si sarebbero dati a precipitosa fuga facendo perdere le loro tracce.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo. La salma è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Mazara del Vallo dove sarà eseguita l’autopsia. Le indagini sono affidate a carabinieri del Nucleo investigativo di Trapani e dai poliziotti della Squadra mobile, coordinati dal neo procuratore aggiunto Paolo Guido.

views:
5536
ftf_open_type:
kia_subtitle:
L’omicidio sarebbe stato commesso questa mattina intorno alle 10:30 mentre era in moto e stava percorrendo una strada interpoderale, via Bosco Vecchio, dove la vittima possedeva
MarsalaLive