Marsala, spiagge libere: mini isole ecologiche per tenerle più pulite

Confermata la “Bandiera Verde” per il litorale sabbioso adatto ai bambini - La pulizia è assicurata quotidianamente, così come la vigilanza, le rampe per i disabili e la raccolta dei rifiuti...

Marsala – Sono dieci le mini isole ecologiche collocate sulle spiagge libere di Marsala. La ditta che gestisce la pulizia, infatti, ha concluso in questa settimana il posizionamento dei contenitori (verde/vetro, giallo/plastica, blu/rsu) secondo le indicazioni del settore Servizi pubblici locali. Due “punti eco” sono disponibili per i bagnanti del versante nord, a San Teodoro; mentre altri otto sono dislocati lungo il litorale sud che dalla zona “Fortino” giunge fino al confine con Petrosino. “La differenziazione dei rifiuti deve continuare anche nel periodo estivo, afferma il sindaco Alberto Di Girolamo, consentendo di non interrompere quel circolo virtuoso che vede Marsala toccare punte del 56% nella raccolta differenziata, tra le più alte in Sicilia. Invito pertanto i cittadini a differenziare meglio e di più; mentre, da parte nostra, li agevoliamo anche in vacanza sia con il porta a porta a domicilio che in spiaggia”.

Qui, in termini di sicurezza, igiene e accessibilità per i bagnanti, gli obblighi dei gestori dei lidi attrezzati coesistono con gli analoghi servizi garantiti dal Comune sui tratti liberi. La pulizia è assicurata quotidianamente, così come la vigilanza, le rampe per i disabili e la raccolta dei rifiuti, ora anche con le mini isole ecologiche sulla sabbia.

Intanto, il sindaco Alberto Di Girolamo, quale rappresentante istituzionale del Comune insignito della “bandiera verde” – assegnata alle spiagge adatte ai bambini, secondo un’indagine condotta fra un campione di pediatri italiani – è stato invitato ad un incontro a Roma. L’iniziativa promossa dal Comune di Montesilvano, città in cui si è avvenuta la consegna dei vessilli 2017, è volta ad incontrare il Capo dello Stato al fine di – scrive il sindaco pescarese Francesco Maragno – “donargli la Bandiera verde ed accendere i riflettori su questa eccellenza italiana, quali sono le spiagge e che rappresentano una preziosa opportunità per valorizzare le politiche turistiche comunali”. Dal 2015, Marsala è compresa tra i 134 Comuni italiani che si fregiano del vessillo verde (per il tratto di spiaggia “Signorino”).

L’obiettivo è quello di aiutare le famiglie a scegliere le località di mare in base alle valutazioni dei pediatri, con benefici per la salute e la crescita dei piccoli.

isole ecologiche lidi (2)

isole ecologiche lidi (3)

views:
1841
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Confermata la “Bandiera Verde” per il litorale sabbioso adatto ai bambini - La pulizia è assicurata quotidianamente, così come la vigilanza, le rampe per i disabili e la raccolta dei rifiuti...
MarsalaLive