Marsala, Aldo Rodriquez sul piano dei toponomi Birgi Sottano

"Il sottoscritto consigliere comunale, interroga il Sindaco per sapere: i motivi per i quali l'Amministrazione non ha provveduto ancora sull'adozione del Piano dei toponomi di Birgi Sottano/Novi"

Interrogazione sul Piano dei Toponomi Birgi Sottano

Marsala – Premesso: che risulta necessario provvedere alla denominazioni di alcune aree di mobilità urbana poste nella c/da Birgi Sottano/Novi; che il D.P.R. 30 Maggio 1989 n.223, Art.41 il quale stabilisce:

a) Ogni area di circolazione deve avere una propria distinta denominazione da indicarsi su targhe di materiale resistente;

b) Costituisce area di circolazione ogni spazio (piazza, piazzale, via, viale,vicolo, largo, calle e simile) del suolo pubblico o aperto al pubblico destinato alla viabilità;

c) L’attribuzione dei nomi deve essere effettuata secondo le norme di cui al Regio decreto Legge 10 maggio 1923 n° 1158 convertito dalla Legge 17 aprile 1925 n° 473 e dalla Legge 23 giugno 1927 n° 1188 in quanto applicabili;

Che la Legge 28 giugno 1927 n° 1188 “Toponomastica stradale e monumenti a personaggi contemporanei” che stabilisce che “nessuna denominazione può essere attribuita a nuove strade e piazze pubbliche senza l’autorizzazione del Prefetto udito il parere della deputazione di storia patria o dove manchi della Società storica del luogo o della regione” e le circolari del Ministero dell’Interno MI/AC n°7/81 prot.2841/15.300-10-24; che la Legge 24/12/1954 n° 1228 art.10 che stabilisce che “… il Comune provvede alla indicazione dell’onomastica stradale e della numerazione civica; che il Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989 n° 223 arti 42, 43 e 47, relativi all’onomastica stradale e alla numerazione civica;

Che la circolare del Ministro dell’Interno n° 10 del 08/03/1991 specifica che la competenza a deliberare in materia di toponomastica attiene alla Giunta Municipale; il DM 25/09/1992 relativamente all’intitolazione di vie a persone morte da meno di dieci anni; – che la circolare del 22/05/2008 con la quale la Prefettura richiama la normativa relativa alla regolamentazione della Toponomastica, in base alla quale nessuna denominazione può essere attribuita senza l’autorizzazione del Prefetto, udito il parere della Storia Patria, e in caso di variazione di toponimo, udito anche il parere della Soprintendenza BB.CC.AA.; che la commissione toponomastica, in data 17/07/2014, ha approvato il piano del toponomi di Birgi Sottano.

Considerato che sono trascorsi tre anni dall’approvazione del Plano del Toponomi di Birgi Sottano/Novi e che ad oggi, all’interrogante, non risulta essere attivata nessuna iniziativa per la adozione dello stesso.

Tutto ciò premesso e considerato, il sottoscritto consigliere comunale, interroga il Sindaco per sapere: i motivi per i quali l’Amministrazione Comunale non ha provveduto ancora sull’adozione del Piano dei Toponomi di Birgi Sottano/Novi.

Rodriquez Aldo Fulvio
Consigliere Comunale

views:
544
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Il sottoscritto consigliere comunale, interroga il Sindaco per sapere: i motivi per i quali l'Amministrazione non ha provveduto ancora sull'adozione del Piano dei toponomi di Birgi Sottano/Novi"
MarsalaLive