Marsala, si è dimesso l’assessore Accardi: “La goccia che ha fatto traboccare il vaso…”

"La mia onestà intellettuale la mia professionalità ed il mio modo di intendere l'Amministrazione della cosa pubblica, mi obbligano a fare un passo indietro rassegnando appunto le mie dimissioni dalla carica assessoriale"

L’assessore Salvatore Accardi ha rassegnato le sue dimissioni da componente della Giunta Municipale di Marsala guidata dal sindaco Alberto Di Girolamo.

Ecco il comunicato di Accardi con le motivazioni della decisione:

Marsala – Egregio Signor Sindaco del Comune di Marsala, caro Alberto Di Girolamo, oggi con la presente formalizzo le mie dimissioni dalla carica di Assessore. Sono trascorsi due anni dal nostro insediamento, anni di intenso lavoro e anche di tanti successi e traguardi raggiunti da questa Amministrazione. Ricordo a me stesso che il mio incarico ha una matrice politica chiara e netta, nasce come rappresentanza politica in Giunta della lista civica una voce per Marsala che da me e da un gruppo di amici, che anticipatamente ringrazio, è stata creata per un sostegno netto e leale alla candidatura a Sindaco di Alberto Di Girolamo. La politica ha comunque delle regole etiche, morali ed anche di buon senso che a mio modo di vedere devono essere sempre rispettate e mai trascurate.

Purtroppo, con grande rammarico personale, ho avuto modo di constatare in questi due anni che il “mio” gruppo di riferimento consiliare non è sempre stato di sostegno a questa Amministrazione, anzi, molto spesso, dalla comprensibile critica costruttiva si e passato ad una netta contrapposizione formalizzata in veri e propri atti contro la Giunta ed il Sindaco (dimenticando spesso, troppo spesso, che in giunta vi era un loro rappresentante).

Alcuni di questi atti contro l’Amministrazione sarebbero stati abbondantemente sufficienti per una mia revoca nell’incarico ricoperto; per onore del vero il Sindaco ogni volta che si sono ripetuti tali incomprensibili attacchi alla Giunta e, spesso, allo stesso Sindaco, mi ha rinnovato sempre la sua stima per il mio lavoro svolto. Non ho onestamente la voglia di elencare tutti questi spiacevoli episodi che si sono perpetrati in questi anni, ma i lavori consiliari sono pubblici e noti a tutti e quindi non temo certamente di essere smentito!

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la sfiducia votata in commissione Politiche Sociali al Presidente Consigliera Linda Licari, a tal proposito colgo l’occasione per rinnovare la mia incondizionata stima personale per Linda Licari per quanto di buono sta facendo e per tutto l’impegno che sta dedicando alla nostra amata città.

La sfiducia è stata votata in commissione da alcuni esponenti della opposizione e della maggioranza, tra questi il consigliere di Una Voce per Marsala Alessandro Coppola. Onestamente questo è troppo! Adesso pertanto è arrivato il momento di dare un segnale netto a quanti ritengono che la Politica sia un gioco o peggio ancora una forma distorta di applicazione del potere conferito dal suffragio popolare.

La mia onestà intellettuale la mia professionalità ed il mio modo di intendere l’Amministrazione della cosa pubblica, mi obbligano a fare un passo indietro rassegnando appunto le mie dimissioni dalla carica assessoriale. In questi due anni abbiamo cercato di cambiare modo di amministrare la città, mettendo in prima linea i bisogni dei cittadini e la necessità di offrire servizi più efficienti e celeri; non è assolutamente facile amministrare una città come la nostra, con un territorio immenso, un patrimonio immobiliare vastissimo, un grande centro storico e tantissime contrade.

Con i pochi trasferimenti ma con la razionalizzazione dei servizi, con un intenso lavoro di squadra , la nostra Amministrazione e prima di tutti in nostro Sindaco, è riuscita ad intraprendere un percorso virtuoso che sta già dando evidenti risultati. Non compete ovviamente a me elencare tutto quanto è stato fatto da questa Amministrazione, ma certamente erano decenni che non si intraprendeva un sistema articolato di razionalizzazione dei servizi e di buona amministrazione.

Il metodo e lo stile di lavoro di questa Amministrazione ed in primis del Sindaco, si possono evincere da come é stato gestito il completamento del Monumento ai Mille. Cito ovviamente solo questa opera perché, a mio avviso, è la dimostrazione del rispetto dei soldi pubblici che questa Amministrazione tiene in prima linea; ricordo infatti che tale opera, iniziata da circa trenta anni, è stata completata grazie alla determinazione del nostro Sindaco, sfruttando un contributo legato ai disagi per la chiusura dell’aeroporto di Trapani-Birgi durante gli eventi bellici in Libia. Tale contributo è stato devoluto al Comune di Marsala per incrementare e potenziare il comparto turistico e sicuramente, in altri tempi, tali somme sarebbero state appannaggio ad associazioni per feste ed eventi, che nulla avrebbero apportato al comparto turistico. Orbene il Sindaco di Marsala li ha utilizzati per il completamento del Monumento ai Mille destinandolo anche ad info-point turistico. Non mi risulta che altre amministrazioni abbiano mai operato in questa modo. Questa è buona amministrazione! Ringrazio per primo Alberto Di Girolamo per la fiducia e la stima che in questi due anni mi ha sempre dimostrato e rinnovato, colgo l’occasione per ricambiare tali sentimenti.

Alberto, un uomo che sta dedicando tutto il suo tempo per amministrare questa bella città, un professionista prestato alla politica che spesso alcuni contestano per la sua intransigenza e per il suo alto senso civico. Un Sindaco che sta cercando di far cambiare metodo e metodologia di lavoro, non guardando in faccia nessuno, ma con il solo scopo di razionalizzare i servizi che una città moderna dovrebbe offrire ai propri cittadini.

Ringrazio tutto il personale comunale di tutti i vari settori. Naturalmente un ringraziamento particolare per gli Uffici di cui ho avuto la delega, per tutto il lavoro ed il percorso che insieme in questi due anni abbiamo fatto. Grazie a tutti!

Un ringraziamento particolare a tutto il personale della segreteria e dello staff del Sindaco per il lavoro svolto ed per il loro impegno che spesso viene sottovalutato ma di fondamentale importanza per consentire il regolare funzionamento della macchina amministrativa.

Ringrazio tutti quei Consiglieri comunali che adempiono al loro mandato con scrupolo e coscienza, nel rispetto delle regole democratiche e del buon senso. Ringrazio tutti i cittadini della mia amata città che ho avuto l’onore di amministrare Ringrazio tutti ì colleghi, ora amici, della Giunta comunale per rutto il lavoro svolto insieme e per tutto quello che ancora svolgeranno per amministrare Marsala.

Un doveroso saluto a tutte le persone ed autorità che ho avuto modo di conoscere in tutti questi anni.

Per ultimo ringrazio la mia famiglia, mia moglie e mio figlio per la pazienza che hanno avuto in questo periodo della nostra vita. Grazie a tutti e cordiali saluti.

Marsala, lì 11/07/2017

Salvatore Accardi

views:
1544
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"La mia onestà intellettuale la mia professionalità ed il mio modo di intendere l'Amministrazione della cosa pubblica, mi obbligano a fare un passo indietro rassegnando appunto le mie dimissioni dalla carica assessoriale"
MarsalaLive