Donazione sangue: rinnovato accreditamento centri trasfusionali di Marsala e Trapani

"In questo momento in Sicilia abbiamo una carenza di sangue e alcune strutture ospedaliere hanno dovuto anche ricorrere ad altre regioni per la fornitura di sacche"

Rinnovati l’autorizzazione e l’accreditamento all’esercizio delle specifiche attività trasfusionali della struttura trasfusionale di Trapani, e della sua articolazione organizzativa di Marsala, riguardanti l’Azienda sanitaria provinciale di Trapani.

Il decreto dell’assessorato regionale alla Salute è stato pubblicato venerdì scorso sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana, emanato dal dirigente generale del DASOE Rino Giglione, ed ha validità biennale. La precedente autorizzazione biennale era stata emanata nel giugno 2015.

Il rinnovo è avvenuto a seguito dei positivi rapporti di verifica redatti dai team di valutazione preposti alla verifica dei requisiti autorizzativi dopo gli accessi ispettivi effettuati l’8 maggio scorso presso il Servizio trasfusionale del presidio ospedaliero. S. Antonio Abate di Trapani, e il 12 maggio all’ospedale Paolo Borsellino di Marsala.

Secondo il decreto “le attività trasfusionali possono essere espletate unicamente presso le strutture trasfusionali previste dal modello organizzativo regionale di Trapani e Marsala e, limitatamente alla raccolta del sangue intero e degli emocomponenti, dalle unità di raccolta associative che siano entrambe in possesso dell’autorizzazione e dell’accreditamento”.

“In questo momento – ha detto il commissario straordinario dell’ASP Giovanni Bavetta – in Sicilia abbiamo una carenza di sangue e alcune strutture ospedaliere hanno dovuto anche ricorrere ad altre regioni per la fornitura di sacche. L’estate è un momento critico, anche se nella nostra azienda ancora la carenza non è così allarmante, ma faccio un appello ai nostri concittadini a donare il sangue, perché con un semplice gesto di umanità e solidarietà, diamo un concreto sostegno alla cura di numerose patologie”.

Si può donare il sangue, da 18 a 65 anni, direttamente nei reparti di Medicina trasfusionale degli ospedali di Trapani e di Marsala, senza alcuna necessità di prenotazione.

views:
515
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"In questo momento in Sicilia abbiamo una carenza di sangue e alcune strutture ospedaliere hanno dovuto anche ricorrere ad altre regioni per la fornitura di sacche"
MarsalaLive