Intensificati i controlli dei Carabinieri: arrestato un marocchino per furto in abitazione

Il 26enne è stato scoperto da una delle numerose pattuglie in circuito mentre stava rubando alcuni articoli da mare da un magazzino adibito a luogo di privata dimora

Nell’ambito dei numerosi servizi di controllo del territorio effettuati in questo periodo dai Carabinieri della Compagnia di Alcamo si è particolarmente distinta la Stazione di San Vito Lo Capo diretta dal Maresciallo Maggiore Salvatore Doria che, peraltro, è stato tra i primi soccorritori giunti al villaggio Calampiso a seguito dell’incendio del 12 luglio, il quale ha coordinato via terra in prima persona i soccorsi dei circa 800 ospiti della struttura.

Gli uomini della Stazione di San Vito Lo Capo, che nonostante gli incendi e le emergenze a cui hanno dovuto far fronte sono sempre stati presenti sul territorio di competenza per garantire un’adeguata cornice di sicurezza a tutti i turisti presenti, il pomeriggio di giovedì 13 hanno arrestato Zannibi Noureddine, marocchino 26 enne residente a Trapani, scoperto da una delle numerose pattuglie in circuito mentre stava rubando alcuni articoli da mare da un magazzino adibito a luogo di privata dimora.

Al giovane, processato con rito direttissimo, è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Trapani.

views:
1200
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Il 26enne è stato scoperto da una delle numerose pattuglie in circuito mentre stava rubando alcuni articoli da mare da un magazzino adibito a luogo di privata dimora

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...
MarsalaLive