Marsala, abbandono rifiuti: rafforzato il controllo sul territorio

Da oggi, operative le guardie ambientali volontarie - Il Comando dei Vigili urbani ha comunicato che nel corrente mese sono state elevate 73 multe, per un importo di 30 mila euro

Marsala – “Il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti ha dato e continua a dare risultati, con una percentuale che ha toccato punte del 56% nel corso dell’anno. Ma dobbiamo andare ben oltre, contando sul comportamento virtuoso della stragrande maggioranza dei cittadini e contrastando l’inciviltà di pochi”. Queste le parole del sindaco che stamani, assieme all’assessore Licari, ha incontrato l’Associazione “Organizzazione Europea Volontari prevenzione e protezione civile”.

La presidente Francesca Palumbo, che guidava la delegazione di guardie volontarie, ha illustrato le modalità in cui svolgerà il servizio di controllo, a supporto di quello degli Ispettori ambientali in forza alla Polizia municipale. La loro azione sarà quella di vigilare sul corretto deposito dei rifiuti nelle giornate e negli orari stabiliti, scoraggiando l’abbandono dei sacchetti nel territorio.

“La presenza dei volontari – sottolinea il vicesindaco -, ha principalmente carattere preventivo, di educazione al rispetto delle regole e va a beneficio di un migliore decoro urbano, soprattutto nei mesi in cui maggiore è la presenza a Marsala di turisti e visitatori”. Intanto, il Comando dei Vigili urbani ha comunicato all’Amministrazione comunale che nel corrente mese di luglio – grazie anche all’ausilio delle telecamere di sorveglianza – sono state elevate 73 multe, per un importo complessivo di sanzioni ammontante a quasi 30 mila euro.

views:
3476
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Da oggi, operative le guardie ambientali volontarie - Il Comando dei Vigili urbani ha comunicato che nel corrente mese sono state elevate 73 multe, per un importo di 30 mila euro
MarsalaLive