Da Haiti a Marettimo per sposarsi: oggi secondo rito al Castello di punta Troia

Si chiamano Silvio Distilo e Emilie Clementine Bernard: lui è di Messina e lei francese, ma vivono ad Haiti dove sono a capo di una importante organizzazione umanitaria, la Oxfam

L’amore trionfa ancora a Marettimo. Nella mattinata di ieri, infatti, due giovani innamorati si sono uniti in matrimonio con rito civile nei locali della delegazione comunale, esaudendo il loro desiderio di condividere questo giorno assieme ad amici e parenti nella più lontana e sempre affascinante delle Isole Egadi. La scelta del luogo è maturata lo scorso anno, dopo essere stati in vacanza per la prima volta a Marettimo e aver immaginato nei dettagli il giorno più importante della loro vita.

Gli sposi si chiamano Silvio Distilo e Emilie Clementine Bernard: lui è di Messina e lei francese, ma vivono entrambi ad Haiti dove sono a capo di una importante organizzazione umanitaria, la Oxfam, confederazione internazionale di organizzazioni non profit che si dedicano alla riduzione della povertà globale, attraverso aiuti umanitari e progetti di sviluppo. Emilie e Silvio hanno donato al Comune un albero della pace realizzato dai ragazzi haitiani per l’isola di Marettimo. E in occasione del matrimonio gli ospiti sono giunti dal Canada, dalla Germania, da Haiti e anche dalla Francia, rendendo le Egadi ancora una volta universali. Ieri c’è stato il rito civile curato dal vice sindaco, Enzo Bevilacqua. Oggi, invece, si terrà il rito haitiano al Castello di punta Troia.

sposi haitiani-marettimo

Silvio Distilo e Emilie Clementine Bernard sposi a marettimo

views:
1644
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Si chiamano Silvio Distilo e Emilie Clementine Bernard: lui è di Messina e lei francese, ma vivono ad Haiti dove sono a capo di una importante organizzazione umanitaria, la Oxfam
MarsalaLive