Una Voce per Marsala: “Sbigottiti e offesi dall’atteggiamento provocatorio del Sindaco”

"Il Sindaco, invece di spegnere il fuoco in un periodo di roghi, cerca di alimentarlo buttandovi sopra benzina, cercando di smentire le nostre dichiarazioni sul mancato coinvolgimento nell'attività amministrativa della Città"

Comunicazione del Gruppo “Una Voce per Marsala”.

Marsala – Abbiamo letto con molta attenzione le dichiarazioni rilasciate dal Sindaco Di Girolamo, ad una testata giornalistica locale, sulla crisi politica e sul rapporto con il gruppo “Una voce per Marsala”. Siamo sbigottiti ed ancora una volta OFFESI dall’atteggiamento provocatorio del Sindaco che dice di averci sempre invitato (a cose fatte) sui temi importanti per la Città.

Il Sindaco, come si suol dire, invece di spegnere il fuoco in un periodo di roghi, cerca di alimentarlo buttandovi sopra benzina, cercando di smentire le nostre dichiarazioni sul mancato coinvolgimento nell’attività amministrativa della Città.

Lei caro Sindaco dimentica che la lista una Voce per Marsala l’ha sostenuta con lealtà e correttezza nella campagna elettorale proponendogli l’Assessore Accardi nella sua Giunta che ben presto è diventato esponente di sua fiducia definendosi nelle interviste rilasciate “Assessore Tecnico”, prendendo da subito le distanze dal Movimento che l’aveva indicato.

Lo stesso Accardi nella lettera di dimissioni presentata di sua volontà o impostagli, spiega nel voto di sfiducia dato dal componente una Voce per Marsala Alessandro Coppola le motivazioni delle sue dimissioni.

Noi crediamo che l’assessore Accardi invece di esprimere solidarietà al Presidente della Commissione Politiche Sociali Linda Licari, doveva ringraziare il Consigliere Alessandro Coppola che aveva votato la mozione di sfiducia, in quanto la stessa Presidente si lamentava della scarsa intraprendenza e della poca collaborazione dell’Assessore Clara Ruggieri con lei e con la Commissione stessa.

Lei Signor Sindaco dimentica spesso che è un politico vissuto e navigato sin da quando è stato eletto per la prima volta Consigliere Comunale e Presidente del Consiglio, dimentica di essere stato per tanti anni il Segratario Politico del P.D. Locale (lamentando fortamente la mancata partecipazione del Sindaco Giulia Adamo alle sedute del Consiglio Comunale) e non per ultimo candidato alle elezioni Regionali con la Lista Crocetta riportando ben 1.000 preferenze.

Evidentemente passare da 1.000 preferenze delle elezioni Regionali alle 26.000 circa per le elezioni a Sindaco di Marsala è un premio alla Sua intraprendenza politica, alla Sua disponibilità e al suo grande senso di collaborazione!!! (Noi siamo fermamente convinti invece che la sua vittoria è stato il frutto di una seria ed efficace alleanza tra il nostro gruppo e gli altri Partiti della coalizione che l’hanno sostenuta con convinzione e correttezza).

Il Gruppo Una Voce per Marsala
Alfonso Marrone
Alessandro Coppola

views:
995
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Il Sindaco, invece di spegnere il fuoco in un periodo di roghi, cerca di alimentarlo buttandovi sopra benzina, cercando di smentire le nostre dichiarazioni sul mancato coinvolgimento nell'attività amministrativa della Città"
MarsalaLive