Avviare Stato di Calamità Naturale settore Vitivinicolo: agricoltori Marsalesi in allarme

Caldo e siccità - Antonino Gerardi scrive al Presidente Regione Sicilia Rosario Crocetta: "Perdite di produzione, effetti della siccità con gravi danni, si riscontra una perdita del 50% della produzione di uva"

Marsala – “L’assenza di piogge e il forte caldo rischiano seriamente di compromettere le sorti del comparto vitivinicolo Trapanese, già alle prese con una crisi economica senza precedenti.

Terre aride, coltivazioni a rischio siccità, animali con scarso foraggio, produzioni di ortaggi dimezzate: è questo il quadro drammatico della Trapani agricola, e anche della nostra Marsala, stretta dalla morsa di calore e della mancanza di pioggia che continua da mesi. Nei campi coltivati, con il grande caldo, gli agricoltori devono ricorrere all’irrigazione di soccorso per salvare le produzioni, dagli ortaggi alla frutta, al pomodoro, ma soprattutto i vigneti.

Nel Trapanese, perdite di produzione, effetti della siccità con gravi danni, si riscontra una perdita del 50% della produzione di uva.

Interi vitigni seriamente danneggiati a causa delle alte temperature registrate e precoce maturazione dell’uva rischiano di compromettere irrimediabilmente la produzione . Prego al Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta con la massima urgenza di Attivare, tutte le procedure necessarie per chiedere lo stato di calamità naturale a fronte delle denunce di danno che gli agricoltori stanno presentando in queste ore agli ispettorati provinciali dell’agricoltura”.

Antonino Gerardi

views:
868
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Caldo e siccità - Antonino Gerardi scrive al Presidente Regione Sicilia Rosario Crocetta: "Perdite di produzione, effetti della siccità con gravi danni, si riscontra una perdita del 50% della produzione di uva"

Polls

Qual è il tormentone dell'estate 2017?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...
MarsalaLive