“La zona balneare di San Teodoro dovrebbe essere curata, è luogo a vocazione turistica”

Movimento Politico Uguaglianza per la Sicilia: "L'amministrazione comunale si sta dimostrando incapace di porre rimedio anche ai problemi di facile soluzione, dimenticando che questa zona di Marsala..."

riceviamo e pubblichiamo

Marsala – La zona balneare di San Teodoro di Marsala dovrebbe essere valorizzata e curata in quanto luogo a vocazione turistica, con affluenza, nel periodo estivo, di migliaia di persone. Potrebbe sembrare un aspetto marginale ma non lo è.

I bagnanti, infatti, non possono soddisfare i propri bisogni fisiologici in quanto l’amministrazione comunale, poco lungimirante, non ha pensato di installare i bagni chimici, con i disagi che è facile immaginare: i turisti così sono costretti a rivolgersi alle strutture private che insistono sulla zona e che non possono trasformarsi certamente in “servizi igienici pubblici”.

Purtroppo l’amministrazione comunale si sta dimostrando incapace di porre rimedio anche ai problemi di facile soluzione, dimenticando che questa zona di Marsala dovrebbe essere valorizzata per il grande interesse che riveste nei turisti.

Salvatore Rubbino
Segretario politico Movimento Politico Uguaglianza per la Sicilia

views:
1131
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Movimento Politico Uguaglianza per la Sicilia: "L'amministrazione comunale si sta dimostrando incapace di porre rimedio anche ai problemi di facile soluzione, dimenticando che questa zona di Marsala..."
MarsalaLive