Presentazione del romanzo “Zadeira, una piccola curda alla conquista della libertà”: il 3 settembre

"Mette in risalto il tema dell’immigrazione e l’inquietudine dell’uomo moderno incapace di dare il giusto valore alle cose" - Romanzo di Marisa Passaniti

Custonaci – Domenica 3 settembre, alle ore 21.30, al centro storico di Custonaci sarà presentato il romanzo di Marisa Passaniti “Zadeira, una piccola curda alla conquista della libertà” (Armanno Siciliano Editore) che mette in risalto il tema dell’immigrazione e l’inquietudine dell’uomo moderno incapace di dare il giusto valore alle cose. Oltre all’autrice, sul palco, Mariella Caruso Catania, docente di lettere.

Nei due personaggi di Zadeira, la piccola curda sfuggita agli orrori della guerra e sopravvissuta sulle spiagge di una Sicilia che accoglie e Mama, il suo salvatore, arrivato ad una età della vita dove si è costretti a fare dei bilanci, rivive il mito della solidarietà universale che tende a far divenire i personaggi il simbolo di una speranza, dell’amore universale e delle aspirazioni di una umanità ferita che non vuole arrendersi al male.

Marisa Passaniti, nata a Messina nel settembre 1950. Laureata in Giurisprudenza ed Avvocato, ha prestato servizio presso l’Ufficio Legale del Banco di Sicilia a Messina fino al pensionamento. Impegnata nel sociale, è stata Presidente del Lions Club Colapesce di Messina ed ha insegnato all’Università della terza età. Nel 2009 ha già pubblicato un libro “La Lettera del venerdì” edito da Armando Siciliano Editore.

A Custonaci si continua a parlare di immigrazione, accoglienza e sensibilizzazione su una questione internazionale. Fino al 4 settembre (tutti i giorni dalle ore 19.00 alle ore 21.00) sarà infatti possibile visitare anche la mostra “Multiculturalità – I migranti nell’arte contemporanea” – Dialogo tra Giovanni Iudice e Domenico Pellegrino” negli spazi del Centro Culturale Espositivo del Marmo, a Custonaci.

Marisa Passaniti zadeira.

views:
207
ftf_open_type:
kia_subtitle:
"Mette in risalto il tema dell’immigrazione e l’inquietudine dell’uomo moderno incapace di dare il giusto valore alle cose" - Romanzo di Marisa Passaniti
MarsalaLive