Denunciato dai Carabinieri parcheggiatore abusivo di 39 anni

Mediante minaccia verbale, induceva i cittadini, a farsi consegnare la somma di denaro a fronte della sosta della propria autovettura, lasciata parcheggiata nella pubblica via

Campobello di Mazara – Nella mattinata di ieri 7 settembre 2017, i militari della Stazione Carabinieri di Campobello di Mazara, guidata dal Maresciallo Bonura Vincenzo, nell’ambito del contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, deferivano in stato di libertà, per il reato di estorsione, B.M., castelvetranese residente a Campobello di Mazara CL. 78.

Grazie all’attività d’indagine condotta da quest’Arma è stato possibile documentare come B.M., mediante minaccia verbale, induceva i cittadini, a farsi consegnare la somma di denaro a fronte della sosta della propria autovettura, lasciata parcheggiata nella pubblica via.

L’attività in parola è l’ennesima riconferma che per la corretta repressione delle condotte criminose messe in atto sul territorio risulta preziosissima la collaborazione attiva e tempestiva da parte della popolazione.

Il fenomeno dei parcheggiatori abusivi è una problematica sulla quale il Comando Provinciale di Trapani sta ponendo massima attenzione programmando mirati servizi nelle zone maggiormente frequentate da questa fastidiosa categoria.

Campobello di Mazara

views:
3385
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Mediante minaccia verbale, induceva i cittadini, a farsi consegnare la somma di denaro a fronte della sosta della propria autovettura, lasciata parcheggiata nella pubblica via
MarsalaLive