E’ morto Gigi Burruano: è stato Luigi Impastato ne “I cento passi”

Palermo perde uno dei suoi simboli. Si è spento a 69 anni nella sua casa all'Uditore. Conobbe il successo nella serie televisiva La piovra. E poi "L'uomo delle stelle", "Baarìa"...

E’ morto a 69 anni l’attore palermitano Luigi Maria Burruano. Si è spento questa sera nella sua casa all’Uditore. La notizia è rimbalzata dopo le 22 sui social e in un amen ha fatto il giro del web. Il mondo dello spettacolo è a lutto: tanti amici e colleghi hanno immediatamente fatto scattare il pellegrinaggio verso l’abitazione di Burruano per l’ultimo saluto. “Sto andando ad onorarlo a casa sua”, ha commentato Lollo Franco pochi attimi dopo avere appreso la notizia. “Il nostro fratello Gigi se n’è andato, Palermo saluta un pezzo di grande storia”, ha invece scritto Paride Benassai.

Gigi Burruano aveva iniziato a recitare all’inizio degli anni Settanta, dedicandosi al cabaret e al teatro dialettale in lingua siciliana. Proprio in teatro Burruano aveva scoperto e portato alla ribalta Tony Sperandeo e Giovanni Alamia. L’esordio nel cinema nel 1970, ne L’amore coniugale di Dacia Maraini: conobbe il successo partecipando alla serie televisiva La piovra.

Zio di Luigi Lo Cascio, anche lui attore cinematografico, aveva recitato sui palcoscenici dei teatri stabili di Roma, Catania, Trieste, Palermo e Prato. Nel 2001 Burruano aveva ottenuto una nomination al Nastro d’argento per l’interpretazione nel film I cento passi di Marco Tullio Giordana (2000) della parte di Luigi Impastato, padre di Peppino. Tra gli altri film da lui interpretati, L’uomo delle stelle di Giuseppe Tornatore (1995), Il ritorno di Cagliostro di Daniele Ciprì e Franco Maresco (2003). Nel 2009 aveva recitato nel film Baarìa di Giuseppe Tornatore.

Le sue ultime apparizioni in tv, nella miniserie Boris Giuliano – Un poliziotto a Palermo e nel film Quel bravo ragazzo, regia di Enrico Lando (2016). La camera ardente sarà allestita domattina alle 10 al Teatro Biondo.

views:
1120
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Palermo perde uno dei suoi simboli. Si è spento a 69 anni nella sua casa all'Uditore. Conobbe il successo nella serie televisiva La piovra. E poi "L'uomo delle stelle", "Baarìa"...
MarsalaLive