Grande successo per i Festeggiamenti in onore del SS Crocifisso

Fede, tradizione, musica e spettacolo. Sono stati questi gli ingredienti della festa che quest’anno si è snodata in una settimana di eventi

Favignana – Fede, tradizione, musica e spettacolo. Sono stati questi gli ingredienti della festa organizzata a Favignana per il SS Crocifisso, Patrono dell’isola, che quest’anno si è snodata in una settimana di eventi che hanno preso il via il 10 settembre. Il clou delle manifestazioni si è avuto giovedì sera con lo spettacolo in piazza Matrice animato dai quattro artisti protagonisti della serata accompagnati dalla Lab Orchestra e presentati da Massimo Minutella con le simpatiche ‘incursioni’ di Red Ronnie, che per due giorni ha ripreso l’isola proiettandola on line 24 ore su 24 sulla sua webtv “Roxy Bar”.

Ospiti del grande palco di piazza Matrice sono stati Matteo Becucci, vincitore della 2° edizione di X Factor nel 2009 e protagonista nel 2014 della 4° edizione di Tale e Quale Show, Moreno, premio della critica ad Amici 2013 e protagonista nel 2015 della 65° edizione del Festival di Sanremo, Miele, finalista di Sanremo Giovani nel 2016, e Silvia Mezzanotte, già voce solista dei Matia Bazar e vincitrice nel 2016 della 6° edizione di Tale e Quale Show. Sul palco, a sorpresa, anche Paolo Belli con l’inseparabile bicicletta che già lo scorso anno l’Amministrazione comunale gli aveva consegnato chiedendogli di tornare e girare l’isola tutte le volte che lo volesse.

E tornando, Belli, poco prima della sua esibizione di fronte al pubblico divertito, ha anche donato al sindaco, Giuseppe Pagoto, la maglia della Nazionale Italiana Cantanti di cui fa parte. Un pubblico caloroso e partecipe, quello di giovedì sera, presente anche la sera precedente in piazza, per il Gran Concerto della Banda, diretto dai Maestri Arturo Andreoli, Silvio Barbara e Jose Alcacer Dura, di cui è stato protagonista il Corpo Bandistico “Giuseppe Beninati” in un’esibizione apprezzatissima che ha visto esordire, come direttori, i sette giovani stagisti della master class di Direzione tenuta sull’isola dal maestro spagnolo Jose Alcacer Dura. Spettacolari, a conclusione della festa del 14, anche i fuochi d’artificio in onore del Santo Patrono, ammirati al Molo San Leonardo mentre illuminavano il mare a ritmo di musica.

Soddisfatti il sindaco e l’assessore al Turismo Giusi Montoleone, che dal palco hanno salutato i favignanesi, ribadendo l’impegno in favore di una ricorrenza particolarmente sentita dalla comunità legata da una particolare devozione religiosa alla ricorrenza. Le manifestazioni inserite nell’ambito dei festeggiamenti si sono concluse venerdì in occasione di un grande momento di condivisione per il 50° anno di ordinazione sacerdotale di Padre Damiano. Alle ore 18 è stata celebrata la Santa Messa solenne presieduta dal vicario generale dei padri canossiani Padre Antonio Papa e alle ore 20, all’Oratorio, con un momento conviviale per festeggiare l’ordinazione sacerdotale.

views:
829
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Fede, tradizione, musica e spettacolo. Sono stati questi gli ingredienti della festa che quest’anno si è snodata in una settimana di eventi
MarsalaLive