Marsala, lotta ai parcheggiatori abusivi: 13 le persone sanzionate dai Carabinieri

12.000 euro è l’ammontare delle sanzioni amministrative elevate, a cui si aggiungono circa 400 euro in monete e banconote di piccolo taglio sequestrate ai parcheggiatori colti sul fatto

Marsala – I Carabinieri della Compagnia di Marsala, negli ultimi mesi, hanno incrementato i controlli finalizzati al contrasto dell’attività illecita di parcheggiatore abusivo, con il dispiegamento sul territorio di diversi servizi mirati alla ricerca di chi esercita, illegalmente, questa professione. In particolare, i militari dell’Aliquota Radiomobile, diretta dal Maresciallo Pipitone, stanno monitorando tutto il territorio cittadino, al fine di ricercare, fermare e sanzionare, i numerosi soggetti che fanno di questa attività abusiva, una quotidiana occupazione, a discapito degli automobilisti marsalesi.

I servizi in questione, iniziati nella prima decade di Agosto ed ancora in corso, hanno permesso di tracciare una mappatura dei parcheggiatori presenti sul territorio cittadino; numerose sono le zone battute dalle pattuglie dell’Arma , da quelle balneari a quelle della movida cittadina, fino ad arrivare nei luoghi abitualmente frequentati dai cittadini come Piazza Sant’Agostino o Piazzale Borsellino, immediatamente adiacente all’ospedale.

Finora sono 13 i soggetti fermati, 12.000 euro è l’ammontare delle sanzioni amministrative al Codice della Strada elevate, a cui si aggiungono circa 400 euro in monete e banconote di piccolo taglio sequestrate ai parcheggiatori colti sul fatto. Inoltre, vi è l’applicazione del provvedimento di allontanamento immediato dei trasgressori dal luogo di commissione dell’infrazione, onde evitare che possano nuovamente reiterare la loro condotta abusiva e proseguire nell’ arrecare danno alla sicurezza della città.

Questo provvedimento, recentemente introdotto dal Decreto Minniti, convertito in Legge nell’Aprile di quest’anno, ha le stesse caratteristiche del DASPO sportivo, ma si applica ai soggetti colpiti da sanzione amministrativa a seguito della violazione dell’art. 7 comma 15 bis del Codice della Strada, i quali vengono allontanati dall’area urbana in questione e differiti quindi, dal tornare nei medesimi luoghi.

Grazie a questa tipologia di servizi messi a punto dalla Compagnia Carabinieri di Marsala, si vuole prevenire il proliferare di attività criminose all’interno del territorio urbano, promuovendo altresì il rispetto della legalità ed il decoro della Città che merita di essere tutelato, in virtù della sicurezza dei cittadini marsalesi.

views:
4788
ftf_open_type:
kia_subtitle:
12.000 euro è l’ammontare delle sanzioni amministrative elevate, a cui si aggiungono circa 400 euro in monete e banconote di piccolo taglio sequestrate ai parcheggiatori colti sul fatto
MarsalaLive