Consiglio comunale di Marsala, illustrato il Piano Triennale: oggi si continua

Approfondimento per ogni singola opera pubblica riportata in elenco - Il presidente Enzo Sturiano ha stigmatizzato l'assenza dei Revisori dei conti

Marsala – Venti i consiglieri presenti, ieri, nella seduta di prosecuzione del Consiglio comunale di Marsala: discussione ancora aperta sul Piano Triennale Opere Pubbliche. Il presidente Enzo Sturiano, ad apertura dei lavori – presenti l’assessore Anna Maria Angileri e alcuni tecnici comunali – ha stigmatizzato l’assenza dei Revisori dei conti (ritenendone necessaria la presenza anche per gli atti propedeutici al Bilancio di Previsione), chiedendo altresì che si relazioni sulle fonti di finanziamento degli interventi previsti.

All’intervento del consigliere Rosanna Genna (la seduta era stata programmata per lavorare, ma l’Amministrazione non lo consente), è seguito ancora quello del presidente Sturiano il quale – ritenendo di non potere proseguire i lavori consiliari e nell’attesa dell’arrivo in Aula di Revisori, dirigenti e funzionari, nonché del sindaco – ha sospeso la seduta per mezz’ora. Alla ripresa dei lavori – presenti anche il sindaco Alberto Di Girolamo, gli assessori Licari e Passalacqua, i dirigenti Lavori Pubblici e Finanze, nonché Revisori dei conti e funzionari tecnici – il presidente Sturiano ha invitato a relazionare su ogni singola voce del Piano triennale. I dirigenti Nicola Fiocca e Francesco Patti, con la collaborazione dei tecnici presenti, hanno illustrato lo stato della procedura e copertura finanziaria di ciascuna opera pubblica inserita nel Piano.

Nel corso dell’illustrazione, il dibattito in Aula ha registrato molti interventi – sia dei consiglieri che del sindaco – con particolare riguardo a: acquisto e posizionamento “antica porticella” (40 mila euro, troppi tecnici esterni incaricati), manutenzione straordinaria sedi viarie, banchine e marciapiedi versante nord e sud (500 mila, sono stati chiesti i relativi fascicoli), manutenzione case di via Salemi (150 mila, punto da approfondire), realizzazione di una rotatoria all’incrocio di via Tunisi/Agnello (150 mila, valutare l’opportunità di identica opera in via Favara e in contrada Cutusio), l’ulteriore somma stanziata per il nuovo tribunale (300 mila, che ha innescato anche un dibattito sulla destinazione della vecchia struttura: scuola o uffici comunali ?), manutenzione straordinaria impianti pubblica illuminazione e semaforici (400 mila, si è chiesto di destinare somme anche per la manutenzione ordinaria), manutenzione immobili e impianti comunali (150 mila, sarà incluso il rifacimento della facciata di Palazzo VII Aprile), manutenzione marciapiedi di alcune vie (200 mila, si chiede perché non sia inclusa via Roma), rete fognaria lidi (7,8 milioni, richiesta chiarimenti su cronoprogramma). Conclusa l’illustrazione e sentito il parere del presidente dei Revisori dei Conti Leonardo Gullotta (presente anche il componente Giovanna Maltese), il presidente Sturiano ha aggiornato i lavori a stamattina, alle ore 10.

views:
273
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Approfondimento per ogni singola opera pubblica riportata in elenco - Il presidente Enzo Sturiano ha stigmatizzato l'assenza dei Revisori dei conti
MarsalaLive