La Sigel supera Soverato in “amichevole” (3-0)

Le azzurre hanno mostrato inequivocabili segnali di crescita e una coesione d’amalgama che lascia davvero ben sperare

Marsala – Si è conclusa questo pomeriggio la “due giorni” d’allenamento congiunto di Sigel Marsala Volley e Volley Soverato, organizzata al PalaBellina. Una lunga kermesse dal valore inestimabile per i tecnici delle due squadre, Campisi da una parte e Barbieri dall’altra, che ha avuto il suo clou nella partita “integrale” disputata oggi.

La compagine calabrese, arrivata ieri a Marsala ancora priva delle due straniere Gray e McMahon, aveva superato le azzurre alcuni giorni fa al PalaScoppa con il punteggio di 3-1. Ma la Sigel ha subito ricambiato la cortesia imponendosi nella “rivincita” per 3-0. Abbiamo volutamente accentuato i toni per dare una cornice più agonistica all’avvenimento, perché in realtà si è trattato di partite d’allenamento dove il punteggio va considerato in maniera davvero relativa. E dove invece a spiccare sono stati i contenuti tattici e atletici, linfa preziosa per i due tecnici.

Facendo un passo indietro, ieri le due squadre avevano disputato quattro set “dimezzati”, buoni a tenere alta la tensione e a consentire a Campisi e Barbieri una valutazione in corso d’opera degli schemi. Con interruzioni ad hoc e scambi mirati alla costruzione delle azioni. Oggi, come detto, c’è stata una partita “vera”, almeno sotto l’aspetto regolamentare del termine.

Le azzurre hanno mostrato inequivocabili segnali di crescita e una coesione d’amalgama che lascia davvero ben sperare. Con la brasiliana Ventura ancora a bordo campo in attesa di raggiungere la condizione indispensabile per giocare, Campisi ha utilizzato tutte le altre atlete a sua disposizione. Facendo “debuttare” anche la giovanissima Maria Cazzetta, applaudita dagli spettatori presenti e dalle compagne. Per il resto Evangelia Merteki è risultata ancora la miglior realizzatrice del match con 17 punti.

Ma segnali positivi sono arrivati da tutte le azzurre. Che dimostrano, oltre a doti tecniche eccellenti, anche una spasmodica voglia di “fare sul serio”. A cominciare dalla rigenerata Valentina Biccheri, che sembra essersi lasciata definitivamente alle spalle i momenti “incerti” dello scorso campionato. In doppia cifra, tra le azzurre, sono andate questa volta Jasmine Rossini (12 punti) e Fabiola Facchinetti (11 punti). Da evidenziare che, su richiesta di coach Barbieri, è stato disputato anche un quarto set sulla soglia dei quindici punti, risultato essere ancora una volta appannaggio della Sigel. Impostasi per 15-12.

Le azzurre riprenderanno la preparazione domani, in attesa di partire alla volta di Palmi, in Calabria, dove il 30 settembre e l’1 ottobre parteciperanno alla prima edizione del quadrangolare “Città di Palmi” assieme allo stesso Volley Soverato, alla P2P Baronissi e alla Hernanea Olbia.

Di seguito il tabellino della gara odierna, limitato ai primi tre set:

Sigel Marsala Volley – Volley Soverato 3-0 (26-24/ 25-22/ 25-21)

Sigel Marsala Volley: Mucciola, Cazzetta, Furlan 4, Rossini 12, Merteki 17, Marinelli (L), Agostinetto 2, Murri 3, Biccheri 8, Facchinetti 11, Ventura, Gabbiadini 7 – All. Ciccio Campisi

Volley Soverato: Bacciottini 1, Millesimo 4, Formenti, Bertone, Donà 8, Frigo 7, Pizzasegola, Valli 12, Caforio (L), Taborelli 12 – All.Leonardo Barbieri

Arbitri: Sebastiano Foti, Claudio Iascone.

views:
240
ftf_open_type:
kia_subtitle:
Le azzurre hanno mostrato inequivocabili segnali di crescita e una coesione d’amalgama che lascia davvero ben sperare
MarsalaLive